Studio Supernova: da qui a fine anno

E come scrivevamo proprio qualche giorno fa, ci sono diversi editori che stanno affilando il catalogo in questo fine anno.
Del resto, sono diverse le convention previste dove, probabilmente, Lucca Comics è quella più famosa in Italia.
Oggi è Studio Supernova che ci presenta i giochi in uscita.

Tempo di lettura 7 minuti

Tra l’altro, alcuni dei giochi che andremo a vedere, li abbiamo già giocati.
Li avevamo provati in anteprima e alcuni sono ormai già disponibili in negozio.
Come sempre alle conclusioni indicheremo quelli più attesi.
Vediamo di dare qualche informazione per ognuno dei giochi proposti.

Le novità di Studio Supernova

Ecco la lista delle novità contenute nel comunicato stampa.
Un simpatico indice con collegamenti all’interno dell’articolo vi può essere d’aiuto:

Hungry Monkey

👥 2-6
🎂8+
⏲️15 minuti
🗓️ 15 Settembre

Hungry Monkey, la Scimmia Affamata.
La sua fame deriva dal fatto di aver perso i suoi fagioli e ha chiamato in soccorso gli altri animali si è creato un po’ un parapiglia.
Non proprio un aiuto spontaneo, ma la Formica con qualche raggiro ha convinto la Tigre a fare da promotrice per attivare tutti gli animali della foresta.
Hungry Monkey è un ispirato a un gioco tradizionale. È regolato dalla tipica meccanica dove vince chi rimane prima senza carte.
La meccanica coinvolge il valore delle singole carte e i poteri speciali di ogni singolo animale.

▲ Torna all’indice ▲

Pearladora

👥 2-4
🎂10+
⏲️20 minuti
🗓️ 15 Settembre

Evento alquanto curioso. Poche settimane prima di avere la scatola di Pearladora avevamo parlato di The Gerrymandering Game.
Questo gioco, basato sul sistema elettorale americano, è pensato per lo più da gamer.
Pearladora riporta le stesse meccaniche in un contesto più family e con una durata inferiore.
Ogni giocatore guida una parte della tribù nella raccolta delle perle.
Per farlo dovrà recintare parte del tabellone comune e piazzare le proprie tessere nella griglia.
A fine partita verranno voltate e si calcolerà la maggioranza per ogni recinto. Avere la maggioranza in un’area equivale a portarsi a casa le agognate perle.
Trovate più dettagli nel nostro articolo dedicato.

▲ Torna all’indice ▲

Gasha

👥 2-4
🎂10+
⏲️20 minuti
🗓️ 6 Ottobre

Non sappiamo quanto si vedano ancora in giro per l’Italia quelle macchinette dove, dopo aver inserito un gettone, si gira una manovella e casca una capsula.
All’interno dell’involucro di plastica si trova un piccolo premio (in realtà casca sempre qualcosa, è più un acquisto, ma c’è un effetto suspense).
Apprendiamo oggi, con Gasha, che collezionare questi premietti è un “hobby” giapponese.
Gasha quindi è un tipico “collezione di set di oggetti” proposto come un gioco di carte.
Ovviamente, come nelle macchinette reali, non sai mai cosa possa capitarti: la fortuna sarà un elemento da non sottovalutare.

▲ Torna all’indice ▲

¡No Pasaran!

👥 1
🎂10+
⏲️30 minuti
🗓️ 6 Ottobre

Una vera scoperta e un gioco che giochiamo molto spesso durante la settimana.
Se tutti conoscono la rivoluzione spagnola del ’36, pochi sanno che nel secondo dopoguerra i repubblicani tornarono dalla Resistenza Francese in Spagna.
Franco ne era a conoscenza e per questo fortificò i Pirenei.
Ulteriori dettagli li trovate in un unboxing dal taglio particolare, incentrato a mostrare sia la qualità delle immagini che ha collocare storicamente ¡No Pasaran!.
¡No Pasaran! è un solitario di carte dove si rivivono queste vicende sia “in gioco libero”, sia in missioni che ripropongono eventi storici.
A voi guidare i maquis spagnoli, fra clandestinità e attacchi frontali, evitando le ritorsioni delle truppe speciali franchiste sulla popolazione.
Un’ambientazione con un forte impatto. Nel numero di ioGioco di questo mese anche uno scenario bonus che vede il coinvolgimento degli italiani.

▲ Torna all’indice ▲

No, Grazie!

👥 3-7
🎂8+
⏲️20 minuti
🗓️ 17 Ottobre

Un buffo gioco di carte che viene dalla Germania, dove è diventato un bestseller.
Uno di quei giochi che si possono portare sul pullman della gita di classe o in contesti simili, in sostituzione di giochi ormai triti e ritriti.
La forza di No, Grazie! è la semplicità del regolamento.
Si pone al centro del tavolo una carta che mostra un valore.
Il giocatore di turno la può prendere oppure posizionare un gettone.
Il giocatore successivo o prende la carta, e l’eventuale gettone, o ne posiziona uno dalla sua riserva.
Una sorta di gioco d’asta se volete dove l’obiettivo e prendere meno carte possibili, o comunque evitare quelle di valore più alto.
I punti che fate, dati dal valore delle carte, sono infatti punti negativi.

▲ Torna all’indice ▲

Exceed Street Fighter – Box 1

👥 2
🎂10+
⏲️20 minuti
🗓️ 28 Ottobre

Exceed Street Fighter è un gioco che esce proprio a ridosso di Lucca Comics.
Non servono particolari presentazioni: è un gioco di carte ispirato all’iconico picchiaduro che si giocava nelle sale giochi o nelle prime consolle.
Il Box 1 include quattro mazzi che permetteranno di impersonare Ryu, Zangief, Akuma e Sagat.
Il “motore” del gioco è appunto il sistema Exceed, specializzato in questa serie di trasposizioni dal videogioco al tavolo.

Super Kawaii Pets

👥 1-4
🎂8+
⏲️20 minuti
🗓️ 28 Ottobre

Un altro gioco che sarà pronto per Lucca Comics e un altro gioco di carte.
Forse il gioco più “puccioso” in questa carrellata di Studio Supernova.
Del resto, il gioco si basa su accudire o, per meglio dire, far tornare il sorriso ad affettuosi animaletti.
Come farlo? Come sempre con diverse attenzioni, come cibo, cure ed affetto.
La grafica del gioco è in kawaii, uno stile giapponese, e le carte sono impreziosite da effetti UV.
Un must have per gli amanti del genere.

▲ Torna all’indice ▲

Nobi Nobi GDR

👥 1-5
🎂10+
⏲️30 minuti
🗓️ 28 Ottobre

Nel catalogo di Studio Supernova sono previsti anche giochi di ruolo, come Nobi Nobi GDR.
Il problema dei giochi di ruolo è che, il più delle volte, necessitano un po’ di preparazione da parte di un “coordinatore”, il master.
A dire il vero questa caratteristica sta venendo meno dei “giochi di ruolo moderni”, visto che anche in questo campo c’è stata un’evoluzione rispetto allo storico DnD.
Nobi Nobi, che arriva dal Giappone, rientra in questa categoria e si basa sull’uso di mazzi di carte.
Può essere considerato anche un introduttivo ai giochi di ruolo. Le regole sono poche e basta seguire le carte.
Due in realtà le uscite, Spada e Magia, con personaggi diversi ovviamente combinabili all’interno di un’unica partita.

▲ Torna all’indice ▲

Dreamember

👥 2-5
🎂10+
⏲️20 minuti
🗓️ Novembre 2022

Un gioco di carte…onirico.
Devi infatti con le carte riscostruire una parola apparsa in sogno (da cui la crasi fra dream, sogno e remember, ricordare).
Tuttavia non sei così sicuro della parola che vai costruendo.
Però…forse non serve essere certi.
Bluffando potresti farla franca.
Un gioco che vi avevamo già proposto.

▲ Torna all’indice ▲

Biblioversum I.A

👥 1+
🎂8+
⏲️30 minuti
🗓️ Dicembre 2022

Un’altra vecchia conoscenza che si ripresenta in una nuova veste.
Biblioversum va parte della collana Corti & Colti, più volte proposta in Volpe Giocosa per l’acutezza delle meccaniche trattate.
Questo gioco di Marcello Bertocchi si gioca usando libri.
Qualsiasi tipo di libro: che sia narrativa, un saggio scientifico o il manuale di istruzioni di una lavatrice.
Se non ci credete, recuperate in rete una demo condotta dallo stesso Marcello.
In questa versione è stata usata l’Intelligenza Artificiale per creare le illustrazioni, partendo da citazioni di libri.
Questo tema dei “disegni automatici” sta tenendo banco nelle varie community: la fine della carriera degli illustratori o uno strumento di selezione?

▲ Torna all’indice ▲

L’Isola Selvaggia

👥 2-4
🎂6+
⏲️20 minuti
🗓️ Dicembre 2022

Un mix di Gioco dell’Oca e Labirinto Magico, rivisitati in chiave moderna.
Del resto L’Isola Selvaggia è un gioco pensato per volpine giocose.
Le nostre amiche volpine saranno anche catturate dalla grafica che riprende quella de Il drago di mio padre, lungometraggio della Netflix.

▲ Torna all’indice ▲

Wolfwalkers

👥 1-2
🎂10+
⏲️20 minuti
🗓️ inizio 2023

Come L’Isola Selvaggia, anche Wolfwalkers si rifà a un lungometraggio: Apple TV di Cartoon Saloon.
Un puzzle game dove bisogna combinare le carte, scene di film, per ottenere il massimo del profitto.

▲ Torna all’indice ▲

In conclusione

Continua la corsa degli editori a proporci novità per questo fine d’anno dove, fra i molteplici appuntamenti, Essen e Lucca saranno le città più gettonate dai giocatori.
Oggi è il turno di Studio Supernova, che ci propone diversi giochi di carte alquanto leggeri.
Ecco che la nostra attenzione vola su No Grazie, Hungry Monkey e Gasha.
I primi due perché sono, o derivano, da grandi classici. Gasha ci incuriosisce per la componente “fortuna”, che vorremmo capire come è stata declinata.
Alcuni titoli che l’editore ci propone già li conosciamo.
Biblioversum potrebbe essere, in questa veste, un buon titolo d’ingresso per coloro non conoscono la serie Corti & Colti.
È davvero una collana particolare, che esula un po’ dal mainstream.
Pearladora è la giusta dimensione per il “recinta e conquista” e ci ha tenuto compagnia sul finire dell’estate.
¡No Pasaran!, invece, aspettiamo di essere più a ridosso dell’uscita per presentarvelo.
Vi proponiamo direttamente il link al video dell’unboxing dove c’è una contestualizzazione storica del gioco.
Lo stiamo giocando parecchio e presto ne avrete anche voi l’occasione: pazientate.

Qui di seguito vi proponiamo una lista di giochi qui citati o inerenti questo articolo.
Acquistandoli dal nostro partner Get Your Fun attraverso questi link non ti costa nulla, anzi, e aiuterai a sostenere Volpe Giocosa:

30 Settembre 2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

code