dV Games e Ghenos: diverse novità autunnali

Sebbene non sia passato molto tempo dall’ultimo comunicato di dV Games e Ghenos Games, una decina di giorni ci sono state presentate delle uscite previste nei prossimi giorni.
Arriviamo, ahimè, con un ritardo maggiore di quello al quale vi abbiamo abituato per alcuni intoppi avuti in Volpe Giocosa.
Chi ci segue saprà della situazione non positiva della Redazione (o meglio, positiva…)


Tempo di lettura 7 minuti

Ci facciamo perdonare riportando una notizia che potrebbe essere sfuggita, ma che farà piacere ai giocatori di Roma e dintorni.
dV Games e Ghenos tornano infatti a Romics, nell’edizione autunnale preista dal 5 al 9 Ottobre.
Una buona notizia, alla quale speriamo facciano eco altre realtà del mondo dei giochi da tavolo.
Dopo una scorsa edizione praticamente con nessuno contenuto afferente al nostro hobby, potrebbe essere questa l’occasione per una ripresa della convention in romana?
Intanto gustiamoci le nuove uscite previste per le prossime settimane.

Nuove uscite per dV Games e Ghenos Games

Ecco quindi la lista di giochi che ci è arrivata tramite comunicato stampa:

Happy City

👥 2-5 giocatori
🎂 10+
⏲️ 30 minuti
🗓️ 30 Settembre

Partiamo con un gioco localizzato da Ghenos Games che ha fatto parlare di sè a Cannes, conquistando il prestigioso premio As d’Or 2022.
Happy City si propone come un gioco rapido ma non banale, dove acquistando carte si struttura la propria cittadina.
Sono presenti tutti quelli edifici che servono per avere una città felice: musei, scuole e negozi.
Spesso si fanno paragoni fra città facendo notare che paesi più piccoli sono più facili da gestire, mentre le grandi metropoli sono per forza di cosa caotiche.
Gli autori hanno forse voluto tenere conto di questa logica (o luogo comune se volete).
Come si vince ad Happy City? Essendo il miglior sindaco al tavolo, tenendo in conto sia il numero di cittadini che i servizi proposti.

▲ Torna all’indice ▲

Tilt

👥 3-6 giocatori
🎂 10+
⏲️ 20 minuti
🗓️ 28 Ottobre

Quasi un mese esatto ci separa dall’uscita di Tilt, che vede come suo localizzatore dV Games.
Giusto in tempo per Halloween (e per Lucca Comics?), quando i party games potrebbero essere la scelta ideale per animare una serata.
Non che abbia un’ambientazione da serata dei fantasmi, comunque.
Tilt proverà a mandarci nel pallone, o in tilt se preferite,
Ogni giocatore ha davanti a sé un mazzetto di carte dove in ognuna di loro è riportato un simbolo e una categoria.
Quando due giocatori scoprono carte con lo stesso simbolo, si accende uno scontro dove bisogna essere i primi a pronunciare una parola che sia in sintonia con la categoria della carta avversaria.
Chi vince ruba la carta avversaria e si corre per il prossimo turno in una partita dal ritmo frenetico.

▲ Torna all’indice ▲

Not that movie!

👥 2-7 giocatori
🎂 8+
⏲️ 20 minuti
🗓️ 28 Ottobre

Dopo Tilt! un altro party game, sempre a cura di dV Games.
L’autore è il celebre Sorrentino, che Chiacchiera ci ha proposto diverse Deckscape e Decktective.
Di tutt’altro genere Not that movie!.
Questo party game si basa sull’ilarità di titoli di film che si vanno a creare, davvero improbabili, e che nascono durante il corso di una partita.
Le carte infatti riportano ciascuno un pezzo di un film noto ma la loro combinazione crea opere come “Una poltrona in fuga” e il “Il silenzio degli Anelli”.
In questo cooperativo saranno presenti 8 improbabili titoli sulla plancia e, alato, due carte con commenti.
Una riporterà una critica positiva mentre l’altra sarà negativa.
Ogni giocatore dovrà votare a quale film i commenti si addicono di più, con un sistema di voting alla Dixit.
Lo scopo del giocatore di turno, però, è quello di individuare i due film che secondo lui non sono stati connessi ai commenti.
Per vincere servirà quindi un bel gioco di squadra.

▲ Torna all’indice ▲

Shamans

👥 3-5 giocatori
🎂 10+
⏲️ 40 minuti
🗓️ Ottobre

Un gioco a ruoli nascosti in salsa… esoterica.
Beh non proprio. Diciamo che ogni giocatore è uno sciamano e c’è chi protegge il Mondo degli Spiriti e chi lavora con le Ombre.
Un po’ come la Forza e il Lato Oscuro.
I “buoni” cercheranno di fare fuori i cultori delle Ombre, mentre questi ultimi cercheranno di spingere a fine corsa il segnalino su un tracciato.
I ruoli vengono sorteggiati ad ogni round e in ogni round si gioca una carta segretamente, un po’ come avviene in tutti i giochi a ruoli nascosti
L’originalità di Shamans è nei poteri o abilità che il gioco della carta attiva.
In generale si ottiene l’acceso a token, ognuno con caratteristiche diverse.
Originalità che chiaramente complica un po’ le cose, ma il regolamento riporta tutto chiaramente, anche con un esempio di gioco esaustivo.

▲ Torna all’indice ▲

Between Two Cities – Essential edition

👥 3-7 giocatori
🎂 14+
⏲️ 30 minuti
🗓️ 21 Ottobre

Un gioco che non necessita presentazioni. Ne parlammo addirittura anni fa.
In Between Two Cities, per chi non lo sapesse, bisogna costruire la propria città ma con interazione con i giocatori alla propria sinistra e destra.
Qualcosa di simile a quello che avviene in 7 Wonders, solo che le città non sono davanti al giocatore, ma “negli spazi che li dividono”.
Così ad ogni turno si piazzerà una tessera in entrambe le città, ciascuna, di fatto, gestita da due urbanisti.
Ghenos Games, con questa edizione, propone una versione rivista in grafica e componentistica, nonché con inclusa l’espansione Capitals.
La versione base, come questa, includeva anche una versione per 1-2 giocatori, anche se è consigliato per gruppi più numerosi.

▲ Torna all’indice ▲

L’assedio di Runedar

👥 1-4 giocatori
🎂 10+
⏲️ 60 minuti
🗓️ Ottobre

Un titolo uscito dalle officine del dr. Knizia.
Questa il “doc” ci propone un gioco collaborativo con un’ambientazione fantasy.
Sono quattro i nani che devono difendere la loro rocca nel sopracitato assedio, affinché gli avidi nemici non entrino in Runedar fregandosi i tesori naneschi,
I nemici sono diversi, fra i quali orchi e troll, e ciascuno ha le proprie abilità e caratteristiche.
La strategia dei nani non può essere semplicemente di “tenere botta”, ma dovranno organizzare una sortita.
Sarà necessario scavare un tunnel che li porti oltre le linee nemiche, senza che i goblin ne approfittino.
Molto carina la componentistica con elementi 3D e la fortezza di cartone da assemblare usando la scatola stessa.

▲ Torna all’indice ▲

Similo – Animali Fantastici

👥 Da 2 giocatori
🎂 7+
⏲️ 10 minuti
🗓️ 6 Ottobre

Altra scatola per Similo, una serie che da sempre abbiamo visto adatta ai bambini, anche per la durata di una partita.
Una serie di Horrible Guilds, che attendiamo a breve per un Kickstarter di peso, e da noi localizzata da Ghenos.
Diverse le partnership, anche per avere i diritti di Wizarding World.
Dopo il successo che Similo ha riscosso con il capitolo dedicato a Harry Potter, adesso va a soddisfare i fan dei lungometraggi di Animali Fantastici.
Capitolo imperdibile per gli amanti del genere.

▲ Torna all’indice ▲

Iki

👥 2-4 giocatori
🎂 14+
⏲️ 60 minuti
🗓️ Ottobre 2022

Un gioco che abbiamo proposto anche sul blog di Get Your Fun per questo Settembre.
Questo gioco dall’ambientazione nipponica è invece previsto per il prossimo ottobre.
Iki è ambientata a Edo, l’antico nome di Tokyo, e ci porterà a spasso per il mercato di Nihonbashi, dove si affacciano anche le botteghe di artigiani di prodotti quotidiani.
In questo gioco tremendamente german, dovremmo al termine dell’anno essere i cittadini con più IKI, un concetto giapponese legato al senso civico.
Per farlo si dovrà proprio far leva sul distretto di Nihonbashi, ingaggiando artigiani, e più in generale personaggi, che contribuiscano al benessere e al progresso di Edo.
Un gioco che BGG ci propone con un peso medio e con un artwork che richiama davvero l’epoca proposta.

▲ Torna all’indice ▲

In conclusione

I biglietti per Lucca Comics stanno andando rapidamente in sold-out, forse complice il numero ancora contingentato.
Da qui ad Halloween sono comunque previste altre fiere, seppure non della stessa entità.
Ecco che allora tutti gli editori, a breve proporremo anche l’arsenale di altre aziende, affilano il loro catalogo.
Le uscite che dV Games e Ghenos propongono soddisfano i più disparati interessi,
Troviamo un buon numero di party game, con meccaniche diverse, ma anche giochi più sostanziosi come Iki.

Il punto di vista di Volpe Giocosa

Da parte nostra non ci faremo scappare L’assedio di Runedar, visto che Knizia rientra fra gli autori che prediligiamo.
Non ci aspettiamo nessun coinvolgimento per quanto riguarda l’ambientazione.
E’ sempre un aspetto che poco traspare dall’autore tedesco.
Happy City, anche in virtù del successo riscosso, è un altro titolo che vi proporremo.
Non escludiamo comunque “incursioni” su altri titoli della lista.

Qui di seguito vi proponiamo una lista di giochi qui citati o inerenti questo articolo.
Acquistandoli dal nostro partner Get Your Fun attraverso questi link non ti costa nulla, anzi, e aiuterai a sostenere Volpe Giocosa:

27 Settembre 2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

code