MS Edizioni a Play 2022: giochi, ospiti e firmacopie

Continuiamo l’aggiornamento dei giochi che gli editori porteranno al sempre più eminente Play 2022.
Oggi è il turno di MS Edizioni che troverete al Padiglione A – Stand 05.
Diversi titoli tirati fuori proprio per l’occasione modenese.
Andiamo a vederli.

Tempo di lettura 5 minuti

Allo stand di MS Edizioni troverete un buon mix di giochi da tavolo e giochi di ruolo.
In questo ultimo campo l’ambientazione dedicata a Root è forse quella più attesa.
Come sapete non frequentiamo molto i GdR, ma, esempio, a breve troverete sulle nostre pagine un articolo su Green Oaks, di Fumble GDR.
Tra l’altro troverete i ragazzi di questo studio ospiti al padiglione di MS Edizioni (vedi il paragrafo dedicato).
Tornando ai giochi, partiamo con la carrellata e alle conclusioni qualche nostro commento.

Il manuale base di Root, il gioco di Ruolo.
Qui potete sfogliare qualche pagina.

I giochi di MS Edizioni a Play 2022

Ecco i giochi di MS Edizioni a Play 2022. Per brevità non descriviamo i giochi ruolo, mentre per gli altri titoli trovate l’usuale trafiletto riassuntivo:

Root: il Bosco Meccanico e kit del Vagabondo

Root è uno di quei giochi, ma forse è più corretto dire universi, nei quali non ci siamo ma addentrati.
Non è stata una scelta voluta, più che altro un fatto dettato dalle circostanze.
Eppure parliamo di un gioco che sebbene coinvolge “animaletti” è in realtà un accanito wargame.
Uscito quattro anni vanta un grande seguito e su BGG si aggiudica un 8.1.
Come anche trovate nella pagina della nota community, Root rende bene con il numero massimo di giocatori.
L’espansione Bosco Meccanico viene in vostro soccorso fornendo boot automatici per sopperire alla carenza di giocatori.
Il vantaggio, non da poco, è la possibilità di selezionare il livello di difficoltà del bot.
Inoltre sarà adattabile in tutte le modalità di gioco, inclusa quella collaborativa e le partite in solitario.

Più “standard” l’espansione Kit del Vagabondo che mira ad aggiungere 10 meeple Vagabondo, inclusi i nuovi Falco, Ronin e Avventuriero.

▲ Torna all’indice ▲

Claim 2

👨👩 2 giocatori
🎂 Da 10 anni
⏲️ Durata: 25 minuti

Potremmo pensare a questo gioco come il sequel di Claim.
Tuttavia i due mazzi di carte si possono unire per estendere l’esperienza di gioco a 4 giocatori.
In linea di massima la storia è questa: come al solito un re muore senza lasciare un chiaro erede.
Ce lo insegna la letteratura fantasy e spesso anche la Storia.
Voi e il vostro avversario vi sfiderete al fine di avere la meglio per la successione.
In queste occasioni la cosa migliore è garantirsi i favori delle varie fazioni di questo regno.
Troviamo quindi Gnomi, Giganti Draghi e altre creature non sempre in accordo tra loro.
Ottenere il voto di 3 fazioni su 5, tramite l’arruolamento di seguaci, è la via verso la vittoria.
Come fare? Potete leggerlo nel regolamento.

▲ Torna all’indice ▲

Claim: Rinforzi Magia

Se avete saltato la parte su Claim 2, beh, tornateci.
Infatti Claim: Rinforzi Magia è una sua espansione, che in realtà potete anche usare per “farcire” Claim prima maniera.
Questa scatola ha infatti lo scopo di arricchire il mazzo di carte con nuove fazioni: Maghi, Druidi e Polimorfi.
Non cambia il senso del gioco visto in precedenza (verificate sul regolamento), ma aumenta la longevità di Claim.
Claim, Claim 2 e l’espansione dovrebbero formare un bel pacchetto.

▲ Torna all’indice ▲

Sherlock: serie Medioevo

Sherlock è una nostra vecchia conoscenza.
Essendoci molti giochi con questo titolo, è opportuno chiarire che ci riferiamo all’investigativo racchiuso in un mazzetto di carte.
Sono carte ancora più piccole di Deckscape, per intenderci.
Per avere un’idea andate a vedere i nostri articoli su Sherlock: l’eredità del Padrino e Sherlock: Propagazione.
Dopo questi da noi giocati, uscì una serie sul Far West.
Ora è la volta del Medioevo con tre casi: il Posseduto, il Mercante e la Fanciulla.
Alla pagina di MS Edizioni avete modo di sentire i prologhi in formato audio.

▲ Torna all’indice ▲

Seconda Chance: Nuova Edizione a Colori

👨👩 1-6 giocatori
🎂 Da 6 anni
⏲️ Durata: 10-15 minuti

Seconda Chance esce in una nuova edizione a colori.
È il gioco alla Tetris, dove bisogna annerire le caselle.
Se volete Rosenberg ci ha proposto la reincarnazione flip & write di Patchwork.
Già all’epoca, basta sfogliare i nostri social o leggere l’articolo, avevamo proposto di giocare a Seconda Chance usando pennarelli colorati.
Qualcuno ci ha ascoltati?
Magari no o forse sì. Fatto sta che nella confezione trovate ora matite colorate.
Per chi volesse sapere di più sul regolamento, qui trovate il link.

▲ Torna all’indice ▲

Memoriae Tomo 1 -Malacarne

Prima o poi ritroveremo il tempo per tornare ad un’antica passione, quella dei librogame.
Nel frattempo, rispetto agli Anni 80-90, questa letteratura ha fatto progressi, come del resto i giochi da tavolo.
Malacarne è il primo volume di una collana e conta 300 pagine in bianco e nero in formato 13 x 20 cm.
Il libro è basato sulla meccanica Memoriæ System, che dà poi il nome alla collana.
È un sistema dove il nostro personaggio sbloccherà ricordi del passato che andranno ad influire sul suo futuro.
Per inciso il personaggio di Malacarne, Javat, non è neppure sicuro del suo nome nè capisce la ragiond delle cicatrici sulla sua schiena.
Lo dovrete aiutare, anche, a ritrovare sé stesso.

▲ Torna all’indice ▲

Diversi anche gli ospiti e i firmacopie da MS Edizioni

Tanti eventi e tanti ospiti allo stand

Oltre alla possibilità di provare questi giochi, lo stand di MS Edizioni ospiterà anche altre realtà ludiche.
Elencarle in maniera dettagliata ci metterebbe a rischio di cafonerie nel dimenticare qualcuno.
Possiamo dire che troverete Djama Games, già noti per aver localizzato Nova Luna, e i già citati ragazzi della Fumble GDR (Not the End, German Democratic Republic).
Sempre presso lo stand di MS Edizioni alcuni eventi, come diversi firmacopie.
Troviamo ad esempio Christian Giove e Stefano Tartarotti (Un giorno da Cana) e Claudio Serena (Being Human, sempre Fumble GDR), giusto per citarne alcuni.
Un altro ospite da non perdere, in quanto sicuramente fuori dagli schemi?
Taffo Funeral Service!

In conclusione

Ed eccoci alla conclusione di questa panoramica sui giochi, e persone, che MS Edizioni ospiterà sotto il suo stand a Play 2022.
Per noi un’occasione, come citato in articoli simili, per colmare la nostra ignoranza ludica.
Non si può infatti avere solo una conoscenza superficiale su un gioco come Root.
Sicuramente proveremo nelle prossime settimane un caso della serie Sherlock, pensando però prima se conviene fare un salto nel Far West (a proposito di lacune…).
Claim 2 è un altro gioco a cui porremmo attenzione: ultimamente abbiamo ripreso anche a giocare ai giochi solo per 2 giocatori.
Infine, passeremmo sicuramente allo stand anche se non fosse solo per conoscere i vari ospiti.

Qui di seguito vi proponiamo una lista di giochi di questo editore.
Acquistandoli dal nostro partner Get Your Fun attraverso questi link non ti costa nulla, anzi, e aiuterai a sostenere Volpe Giocosa:

10 Maggio 2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

code