Splendor: mercanti di gemme

E’ passato un po’ di tempo dal Romics, ma ancora non vi avevamo parlato di Splendor, un gioco che abbiamo avuto il piacere di provare. E’ un titolo che si impara in fretta, tant’è che il regolamento reperibile su Asterion è di solo 4 pagine.

Splendor
Asterion

Da 2 a 4 giocatori. Età 8+
Durata di una partita: 30 minuti
Prezzo: 30 Eur circa

 

In Splendor sarete dei mercanti di gemme, anche se il gioco possiamo dire sia totalmente astratto. Infatti le gemme, altro non sono che gettoni di colore diverso. Sarebbe più appropriato parlare di fiche, visto che si tratta di dischetti piuttosto pesanti che si maneggiano molto bene. Per il resto il gioco è completato da qualche manciata di carte. Al Romics abbiamo avuto la fortuna di provarlo su un tappetino di gomma, che dava un aspetto più solido a tutta la faccenda, tuttavia il gioco è ugualmente piacevole.

Commerciare gemme

Come dicevamo, ogni giocatore è un commerciante di gemme. Sul tavolo vengono stese un certo numero di carte sviluppo, suddivise in tre file, ciascuna di una ricercatezza differente. Ad ogni turno ogni giocatore prende un certo numero di gettoni, con le quali compra le carte sviluppo. Ogni carta sviluppo offre un bonus. Ovviamente a seconda del tipo di bonus la carta avrà un costo di verso. I nobili, rappresentati da carte dedicate, visitano il mercante dando punti prestigio in cambio di bonus. Sostanzialmente anche le carte nobile si pagano, anche se non in gettoni ma tramite le carte sviluppo.
All’incirca la meccanica del gioco è questa, in un susseguirsi di acquisto di carte bonus e di rivendita dei bonus verso i nobili, che garantiscono punti prestigio. Anche certe carte progresso danno punti in realtà. Chi arriva a 15 punti prestigio ha vinto.

Un gioco semplice con diverse strategie

Il gioco, come vi avevamo detto, è per lo più astratto. Le gemme sono nient’altro che colori: potevano anche essere gli evergreen roccia, grano ed argilla. All’inizio vi arrovellerete per calcolare quali carte sono nelle vostre possibilità, o se avete bisogno, per i vostri scopi, di passare da qualche bonus intermedio. Infatti le tattiche che il neofita può intraprendere sono essenzialmente due: piano piano acquisire le gemme più preziose per soddisfare i nobili più esigenti, che danno anche più punti. Altrimenti, potrete anche decidere di dedicarvi ad una clientela meno raffinata, che dà pochi punti, ma che riuscite a soddisfare più velocemente.

Insomma Splendor è un gioco astratto abbastanza impegnativo, anche se semplice nelle regole. Voi che ne pensate?

Se volete commerciare gemme anche voi, trovate da Get Your Fun il gioco base ed anche la sua espansione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

code