Il Bunker dei Cattivi: un’espansione per Boss Monster

Secondo noi Boss Monster è un gioco che può divertire molti giocatori.
Semplice, può essere esteso fino a 6 partecipanti (come vedremo) ed anche innovativo.
Ma solo chi ha fatto la coda in una sala giochi, con una manciata di gettoni in mano, capiranno fino alla fine questo gioco.
Oggi vi presentiamo una sua espansione: il Bunker dei Cattivi.

Tempo di lettura 4 minuti

Dicevamo che Boss Monster, dove il Bunker dei Cattivi è una delle espansioni che lo complementa, ha un aspetto innovativo.
Siamo abituati da sempre a vestire i panni dell’eroe di turno. Elfo, mago o guerriero, non importa.
Abbiamo ucciso infatti un sacco di mostri e saccheggiato altrettanti dungeon.
Boss Monster però ci fa vedere tutto questo da un altro punto di vista: quello del boss del dungeon.
Alle conclusioni vedremo come organizzare un’ottima combo.

Il Bunker dei Cattivi
di Johnny e Chris O’Neal
Fever Games

Da 2 a 4 giocatori. Età 13+

Durata: 60 min
Costo: 12 eur circa


Parliamo chiaramente di un’espansione. Del gioco base, Boss Monster – L’alba dei Miniboss, ne abbiamo già parlato.

Una scatolina che ricorda una cartuccia

Una cartuccia non di un fucile, ma quelle di alcune console portatili (al dire il vero anche l’ATARI 2600 si basava su questo supporto, a dire il vero).
La scatola ricorda proprio questi oggetti informatici ormai datati, che permettevano di aprirci fantastici mondi portando i videogiochi dei cabinati nelle nostre case.
Teniamo a mente che Il Bunker dei Cattivi è un’espansione.
All’interno della scatola troviamo un mazzo di carte e un paio di fustelle.
Troviamo infatti delle monete, disegnate con la grafica dei computer Anni 80, che abbiamo visto nel gioco base L’alba dei Miniboss.
Le carte servono per arricchire il mazzo di gioco.
Nuovi Miniboss, Boss, Stanze e Incantesimi.

Il casello fantasma: nel senso che il casellante non c’è e non si paga? Mi sa di no

Attenzione: non tutte le carte sono utilizzabili

Alcune carte di questa espansione hanno un’icona Esploratore.
Non vengono utilizzate in partite con 2-4 giocatori.
Entrano nel setup solo se si gioca in 5-6 giocatori e si dispone di un’altra espansione, Atterraggio d’Emergenza.

L’icona in basso a destra indica che la carta è da inserire nel setup se si gioca nella modalità 5-6 giocatori

Un riassunto di come funziona il gioco base

Inutile parlare de Il bunker dei Cattivi se non si conosce il gioco base Boss Monster.
C’è da dire che la breve introduzione dovrebbe già avere inquadrato il titolo.
Siamo di fronte ad un gioco di carte, dove ogni giocatore ne crea una fila davanti a sé.
Sono le stanze del dungeon che gli eroi dovranno attraversare, ricchi di Trappole, o comunque ognuna con i suoi effetti che proveranno ad intralciare il percorso gli eroi.
Ogni tipo di dungeon, in base al tipo di carte giocate, attirerà un diverso tipo di eroe.
Se avete fatto le cose per bene, l’eroe lascerà le penne nel vostro dungeon ne carpirete l’anima.
Potrebbe anche superare i vari ostacoli e incontrare il boss finale. A quel punto siete voi nei guai.
Nell’articolo del set base tutto è spiegato con più dettagli.

Uno degli aspetti di Boss Monster è il tono canzonatorio con qui viene dissacrato il genere dell’epopea fantasy

L’alba dei Miniboss

Per la precisione esistono più giochi versioni del gioco base.
Noi per l’appunto presentammo L’alba dei Miniboss.
Questa versione, la più recente, è in qualche modo la più allineata con il Bunker dei Cattivi.
In questa espansione troviamo di nuovo il concetto dei Miniboss, “mostri” secondari che popolano il dungeon, e quello delle monete per allestire la nostra monumentale trappola per gli eroi.

Il Tearrasque (da DnD) e il mana (Magic) ce li immaginavamo diversi

Cosa aggiunge Il Bunker dei Cattivi

In pratica lo abbiamo già detto presentando il materiale e le esclusioni.
Per chi desiderasse più dettagli c’è il regolamento, liberamente scaricabile.
Come espansione è innestabile su tutte e tre le versioni del gioco base ed mixabile con altre espansioni.
Chi usa la terza versione, L’alba dei Miniboss, ritroverà, come dicevamo molti dei concetti, come le monete e i Miniboss.
Quello che Il Bunker dei Cattivi fa non è tanto aggiungere nuove regole, quanto introdurre più varietà.
Interessante, alla fine del regolamento, le indicazioni su quali set base ed espansioni giocare a seconda dell’effetto che si vuole ottenere.

In conclusione

Il Bunker dei Cattivi è un’espansione di Boss Monster.
Il primo set base uscì nel 2013. Secondo noi è un’era fa, considerando la turbo-pubblicazione, anche se non tutta la community di giocatori la pensa allo stesso modo.
Quello che rimane, è che Boss Monster è un titolo ancora molto giocato.
Lo dimostra anche la lunga lista su BGG, dove in pratica esce un nuovo contenuto all’anno.
Il bunker dei Cattivi aggiunge nuovi mostri e stanze, di conseguenza aumenta la varietà.
Se per qualche ragione il vostro set base è un po’datato, permette di recuperare anche la meccanica dei Miniboss e delle monete, vista solo nella terza versione dei set base.
Il Bunker dei Cattivi probabilmente dà il meglio di sé con un’altra espansione, Atterraggio d’Emergenza.
In questo modo si sfruttano tutte le carte all’interno de Il bunker dei Cattivi e il gioco può essere esteso fino a 6 giocatori.
Ottima comunque l’idea di un’espansione che può essere combinata con tutti i set base.

Boss Monster - Il Bunker dei Cattivi

ll Bunker dei Cattivi, l’espansione per unire tutte le scatole base!

Befor: 11,95 €
10,16 €
-1,79 € -15 %

Il Bunker dei Cattivi è disponibile su Get Your Fun. Per le ragioni viste poc’anzi, vi diamo anche il link all’espansione. Atterraggio d’Emergenza. Alla fine con circa 20€ si portano a casa entrambi i pezzi.

Boss Monster - Atterraggio d'emergenza

Espansione per Boss Monster

Befor: 10,00 €
7,50 €
-2,50 € -25 %

Se proprio siete digiuni di Boss Monster, c’è l’articolo che vi introduce nel mondo dei villain.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

code