ULTRA ovvero Robot Wars!

Qualche post fa vi abbiamo spiegato cosa è un progetto Kickstarter. Vi vogliamo adesso proporre un altro progetto italiano: ULTRA
Questo gruppo di ragazzi cerca di raccogliere 15000 EUR entro il 7 Maggio. Se volete dare un’occhiata, oltre a leggere questa recensione, potete andare sulla pagina Kickstarter del progetto.

Robot Wars: un classico adolescenziale

Forse alcuni di voi ricorderanno la trasmissione Robot Wars che nei primi anni 2000 ci intratteneva sulle reti televisive italiane. Ogni partecipante progettava un robot che portava in un’arena, dove si confrontavano con gli altri in una battaglia all’ultimo sangue. Ovviamente il limite era la creatività dei loro ideatori, per cui via libera a trapani, lame e pinze.
Sara, Giovanni ed Andrea hanno ripreso questo tema e lo vogliono trasformare in un gioco da tavola.

La trasposizione nel gioco

Il gioco è previsto per 2-6 giocatori e impiega l’uso di dadi e carte.

ULTRA prevede due tipologie di gioco, semplice e hardcore. Potete vedere il video sopra e il canale youtube per avere un’idea.
Le carte, che assemblate compongono il vostro automa guerriero, sono di colore diverso a seconda della parte e del loro utilizzo (es: muoversi od offendere).

Gli obiettivi

Sono possibili diverse ricompense, come sempre, a seconda del livello di supporto che viene fornito.
Con 8 EUR si ottiene la versione Print ‘N’ Play, ovvero un pdf finemente diseganto che potete stamparvi da soli e iniziare a giocare. A 10 EUR ottenete la copia Early Bird e a 15 EUR la copia standard, nel caso le Early Bird fossero finite.
Con 50 EUR invece si può avere la versione con le miniature in resina: davvero interessante!
Ci sono molti naltri premi, non vi resta che andare sul sito e supportare il progetto!

2 commenti

  1. Giocatore inesperto

    Ciao Admin,
    l’idea di utilizzare robot wars mi sembra molto buona, la trasmissione televisiva mi aveva entusiasmato veramente. Sono curioso di capire meglio le dinamiche di gioco, sarà difficile trasporre nel gioco da tavolo le emozione di una guerra con un robot reale. Comunque complimenti per l’idea! rimaniamo in attesa della fine del progetto per vedere come andrà.

    • Anche io ero un fan di Ser Killalot.
      Vediamo come se la caveranno i ragazzi e se riusciranno ad arrivare al loro obiettivo, anche se il percorso è tutto in salita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

code