The Big Cheese: topi in carriera

Il Grande Topo è prossimo al pensionamento, il nuovo Capoccia dovrà essere eletto. In The Big Cheese siete degli arrampicatori sociali, pronti a tutto per scalare il vertice aziendale.

IMG-20160419-WA0002

 

The Big Cheese
Red Glove


Da 3 a 6 giocatori. Età 10+
Durata di una partita: circa 30 minuti
Prezzo: circa 5-8 euro

 

The Big Cheese gioca sul duplice significato di grande formaggio e di pezzo grosso. Con questa spiegazione tutto prende senso e capite perché vi trovate a capo di una squadra di 10 topoloni. Di volta in volta li dovrete guidare nella realizzazione di progetti umoristici e ambiziosi, nella speranza di essere i primi a conseguire 200 punti. All’inizio pensavamo di catalogare questo gioco fra quelli per bambini, vista sia l’ambientazione che la semplicità del regolamento. Però, dopo alcune partite, abbiamo visto che lo spessore del gioco lo rendeva adatto a tutti.

Un gioco d’asta

Ad ogni giocatore vengono affidate 10 gettoni, ciascuno rappresentante un topolino della propria squadra. La scatola contiene, oltre appunto a tokens necessari fino a 6 giocatori, anche un dado eIMG-20160419-WA0005 un mazzo di carte.
E’ il mazzo di carte il principe del gioco. Una volta mescolate, dalla pila si gira la prima carta. In basso è riportato il nome fantasioso del progetto da completare e in altro a sinistra un moltiplicatore.

A questo punto parte l’asta: ciascun capo propone a turno un certo numero di topolini da dedicare all’attività, rilanciando sull’offerta avversaria se lo reputa necessario. Chi si aggiudica l’affare pone i suoi tirapiedi a lavorare, ponendo un eguale numero di tokens sulla carta. Ad ogni turno, per ciascuna carta progetta viene tolto un gettone che viene riconsegnato al proprietario. Quando una carta è sgombra da tokens, il capo progetto lancia un dado da 6 e moltiplica il risultato per il moltiplicatore della carta: quello è il numero dei punti che il progetto gli ha fruttato.

Diverse possibili strategie

IMG-20160419-WA0000E’ chiaro che sono possibili diversi approcci. Preferite infatti avere pochi progetti corposi o tanti piccoli, che tengono poco impegnati i vostri fedeli sottoposti? Un progetto 20x vi dovrebbe garantire un sacco di punti, ma se col dado esce un numero basso? Allora forse meglio tanti piccoli progetti per limitare la componente aleatoria. Oppure, non l’avevamo detto, conviene fare sì un bel progettone, ma dotarsi anche di una carta The Big Cheese, che permette di ritirare il dado in caso di sorte avversa.

Insomma le possibilità sono tante, e questo secondo noi rende divertente questo filler preso allo stand di Red Glove al Romics.
Vi invitiamo a diventare anche voi topi in carriera e a lasciarci la vostra opinione!

Un commento

  1. Correct but there is also no room for turds like Godin who think there above school policy
    imitation love bangles women [url=http://www.guard-bracelet.com/]imitation love bangles women[/url]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

code