Swordcrafters unboxing: ci siamo divertiti con le spade 3D

Dopo un po’ di tempo riprendiamo i nostri unboxing in versione unplugged.
Il fatto che sia un altro gioco, come Chai, pubblicato da Little Rocket Games è solo una coincidenza.
Oggi apriamo la scatola di Swordcrafters…e lo facciamo a modo nostro.

Tempo di lettura 2 minuti

Il sottotitolo di questo video potrebbe essere:
Tutorial su come NON assemblare le spade di Swordcrafters“.

Ovviamente conoscevamo il gioco, in quanto ve ne avevamo già parlato.
Tra l’altro in tempi non sospetti, davvero mesi fa.
In questo video volevamo burlarci con voi (e di voi?) giocando con le spade 3D

L’unboxing di Swordcrafters; corsa all’assemblaggio della spada

Perché un unboxing di Swordcrafters

Swordcrafters è un gioco che nei cataloghi di diversi negozi è consigliato per bambini.
Come vedete dal video, il gioco è pensato infatti anche per essere giocato da volpine giocose.
Parliamo cioè di 6 anni come età minima per comprendere Swordcrafters.
E probabilmente sarà così.

Avete mai usato una scatola di pandoro come elmo?

Se la risposta è sì, significa che avevate molto probabilmente anche una spada di cartone.
E ora, che magari siete troppo maturi, o per meglio dire la società si aspetta che lo siate, un po’ rimpiangete quei tempi.
Ecco che allora per voi cresciutelli c’è Swordcrafters.
Tutto a questo a prescindere dal regolamento e dal gameplay, che vedremo col dettaglio di sempre in un prossimo articolo.
Qui c i riferiamo semplicemente all’appeal che l’effetto wow avrà su di voi.
Ecco perché abbiamo scherzato un po’ con l’assemblaggio della spada, tornando anche noi bambini.
In realtà nemmeno troppo: il Redattore è davvero così goffo, comunque, nonostante gli aiuti dalla regia.

In conclusione

Come dicevamo ci sarà tempo per vedere come funziona Swordcrafters.
E lo faremo con il solito aplomb che ci contraddistingue.
Oggi però, tolto il cellophane, senza troppo badare alle regole, siamo tornati indietro di 30 anni e ci siamo fiondati assemblaggio della spade 3D che aspettavamo da mesi.

A breve vedremo anche il gioco in sostanza.

Se volete acquistare questo gioco, vi consigliamo di rivolgervi a Get Your Fun.
Arrivarci attraverso questo link a te non costa nulla, anzi, ed inoltre aiuterai a sostenere Volpe Giocosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

code