Inventori Leggendari: quale laboratorio arriverà per primo all’Invenzione?

Come sapete a noi piace poco giocare on-line. Preferiamo infatti stare tutti seduti intorno ad un tavolo, magari con qualcosa da bere e qualcosa da sgranocchiare. Immaginiamo che quest’ultima affermazione possa fare storcere la bocca ai puristi. Tuttavia sapete come la pensiamo riguardo al binomio gioco da tavolo e aggregazione. Ora, diverse circostanze, in primis i DPCM, ci hanno portato a riavvicinarci a questo mondo, principalmente al sito di Board Game Arena. Abbiamo iniziato con sfide a distanza su giochi che già conoscevamo. In alcuni casi, vedi 7 Wonders Duel, se ci dovessimo basare sulla sola implementazione, questa è quasi più efficiente del gioco dal vivo. Infatti pensa a tutto il computer, indicando costi delle carte e opportunità dei singoli giocatori. Questo agevola soprattutto chi è pigro nel fare i conti e, in ogni caso, limita gli errori di svista. Abbiamo avuto anche l’occasione di allargare i nostri orizzonti a nuovi titoli che non conoscevamo. È il caso di Inventori Leggendari. Ci farebbe piacere presentarvelo brevemente. inventori_burned Inventori Leggendari Asmodee Italia (Board Game Arena) Da 2 a4 giocatori. Età 10+ Durata: circa 30 minuti Costo: gratuito su Board Game Arena

Non conosciamo i materiali

Non avendo una copia fisica da descrivere, con la nostra a volte eccessiva dovizia di particolari, vi proviamo a dare un indicazione generale dell’allestimento. Innanzitutto è un gioco di carte dove sono carte, sia gli Inventori che ogni giocatore ha a disposizione, che le carte Invenzione al centro del tavolo.
Alcuni celebri Inventori

Alcuni celebri Inventori

Le carte Inventore

Le carte Inventore si rifanno a personaggi effettivamente esistiti come Einstein, Tesla o Lavoisier. Ogni Inventore è caratterizzato da delle competenze in Fisica, Chimica, Meccanica e Matematica. C’è un buon allineamento fra i loro punteggi iniziali e le competenze storiche. Queste competenze possono essere migliorate durante la partita. Anzi, se si raggiunge un certo obiettivo, ovvero per ogni competenza si raggiunge il valore riportato dalla carta, si otterrà un bonus finale valido per la classifica.
La vetrina delle Invenzioni

La vetrina delle Invenzioni

Le carte Invenzione

Le carte Invenzione sono divise per Epoca, un po’ alla 7 Wonders. Sono appunto i temi su cui gli Inventori si concentreranno con le loro competenze. Ogni carta Invenzione è numerata da 0 a 5 in base al tema. Possono essere invenzioni, ad esempio, che riguardano le Armi, l’Energia o lo Svago. Ogni Invenzione ha anche un valore di punteggio intrinseco e su ognuna di essi all’inizio dell’Epoca sono posti due Premi. Ogni Invenzione per essere scoperta, o risolta in un ottica di gioco, per ogni competenza ha un tot di spazi che devono essere colmati.

I Premi

I Premi sono di diverso tipo. Semplificando ci sono segnalini (token) numerati che possono essere spesi per migliorare le competenze dei propri scienziati. Ci sono poi Premi che migliorano l’uso degli Inventori e altri sono semplicemente punti, sic et simpliciter.
Il materiale all'interno della scatola

Il materiale all’interno della scatola

Come si gioca

Abbiamo già detto che il gioco è costruito su tre Epoche. Nel proprio turno si può impiegare un proprio Inventore, muovendo la carta in modo che sia tracciato che è usata. L’Inventore in base alle sue competenze porta in una Invenzione i “cubetti”. È chiaro che se un Inventore è più competente del necessario, i cubetti extra andranno perduti. In alternativa a impiegare un Inventore si può indire un giorno di riposo. A quel punto tutti gli Inventori torneranno di nuovo disponibili nel turno successivo.

Come fare un’Invenzione

Quando tutti gli spazi di una Invenzione sono coperti da cubetti, la carta è risolta. Si crea una classifica dove l’ordine è basato a chi ha più contribuito alla risoluzione della carta (maggioranza di cubetti del proprio colore sulla carta). Seguendo questa classifica ogni giocatore sceglie un premio. La carta stessa è un premio, sia per il valore intrinseco che abbiamo già descritto, sia perché sono utile a creare una serie. Partendo da zero si può creare una scala. Più lunga è, più alto in valore a fine partita. Ci sono Premi che funzionano come zeppe (jolly) da usare per completare la scala laddove non si riesca tramite le Invenzioni.
Fase di una partita

Fase di una partita

La giocabilità on-line

Nonostante il preambolo iniziale, dove elogiavamo le versioni online come semplificatrici della meccanica, questa caratteristica è meno vera per Inventori Leggendari. In effetti giocare da uno smartphone è un po’ complicato dato il livello di dettaglio delle carte. È anche vero che cliccando sulla singola carta una finestrella riporta una sintesi delle caratteristiche principali.

Abbiamo davvero a che fare con Inventori?

Inventori Leggendari in sé non è che sia così ambientato. È carino vedere il nome degli Inventori e le migliori competenze associate. Presi dalla frenesia del gioco, soprattutto nella versione online, diventa per lo più un piazza cubetti per ottenere maggioranze. Non si parlerà quindi di Fisica e Chimica, ma di Lampadine e Provette. Il gioco è molto veloce e scala bene a prescindere dal numero di giocatori, anche se in due partecipanti tocca pensare a una tattica diversa.
Posiziando cubi sull'Invenione. E' bene avere almeno un cubo su ogni carta, in modo da non essere esclusi dall'assegnazione dei Premi

Posizionando cubi sull’Invenzione. E’ bene avere almeno un cubo su ogni carta, in modo da non essere esclusi dall’assegnazione dei Premi

In conclusione

Inventori Leggendari lo abbiamo provato su Board Game Arena. La versione in italiano era prodotta da Asmodee Italia ed adesso è difficilmente reperibile e molto se la fanno pagare a prezzo da collezione. È infatti un gioco del 2016 e forse uno dei vantaggi del gioco online è che permette di giocarci senza diventare poveri. Questo gioco di carte si basa su due meccaniche principali: quella di avere una maggioranza sulle carte Invenzione (maggiorana di area) e collezionarle per fare una scala (collezione set di oggetti). La durata di una partita è contenuta e può essere giocato mentre in forno cuoce la pizza (filler).

Se amate la Scienza ma non la casualità

Zero casualità in Inventori Leggendari, tranne per le Invenzioni che escono ad inizio Epoca. Anche gli Inventori stessi sono bilanciati e generalmente se ne hanno a disposizione due un po’ sotto tono, mentre due sono più di grido. Se amate la Scienza, Inventori Leggendari vi farà tornare in mente personaggi epici studiati tra i banchi di scuola e ve ne presenterà di nuovi. Se Fisica e compagnia bella non sono il vostro pallino, potete sorvolare e assaporarlo come un astratto. getyourfan Come dicevamo è abbastanza difficile trovare Inventori Leggendari in negozio. Discorso diverso per la versione in inglese, ma tocca poi affrontare le spese di spedizione, argomento che merita un articolo che stiamo preparando. Bisogna quindi ricorrere al mercatino dell’usato se, come noi, vi è venuta voglia di avere una copia fisica in casa. Get Your Fun da qualche settimana ha aperto un mercatino dell’usato. Magari lo trovate. Le immagini qui caricate provengono da BGG.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

code