7 Wonders Duel Solitario: la versione ufficiale

Asmodee pubblica sul suo sito ufficiale la versione solitario di 7 Wonders Duel.Siamo quindi qui per parlavi di questo 7 Wonders Duel Solitario. Molti giocatori, amanti di questo titolo, avevano dato il loro contributo per versioni amatoriali. Uno per tutti alla Tana dei Goblin.
Questa però è la versione pensata da Bouza e Cathala, i pluripremiati autori francesi.
Inoltre sono gli autori della stessa versione base del gioco!
Se avete fretta, dirigetevi con la vostra corte alle conclusioni.

TITREsolo-300x192

Il contesto

Molti editori, hanno promosso versioni Print & Play dei loro giochi o comunque promozioni per fronteggiare il COVID-19.
Questa è un’idea che parte dagli autori stessi, veicolata poi dal loro editore Asmodee.
E’ lo stesso Cathala, nel suo blog, che promuove questa versione al fine di far compagnia a chi è da solo.
Inoltre, non siete stufi di essere sconfitti da vostra moglie? Adesso potete perdere direttamente contro Cleopatra!

Come procedere

Il principio del Print & Play

Quindi procediamo. Innanzi tutto tocca procurarsi una scatola della versione base di 7 Wonders Duel. Questa va comprata. Noi abbiamo recensito questo titolo per due giocatori e secondo noi deve stare in libreria.
L’espansione per 7 Wonders Duel Solitario è gratuita. Come dicevamo, è un Print & Play.
Come dice la parola, “Stampa e gioca”, significa che dovete stampare del materiale da scaricare online e con un po’ di bricolage ritagliare quello che serve.
Siete fortunati: qui il material non è tanto.

Tutto il materiale già pronto

Tutto il materiale già pronto

Il materiale da scaricare

La Asmodee mette a disposizione una pagina dedicata. Sebbene la pagina sia anche in italiano, il materiale è in inglese:

Se preferite la versione in francese, al blog che abbiamo citato è disponibile questa possibilità:

Comunque la versione inglese e francese delle carte differisce sono per i nomi dei Leader. Possiamo dire infatti che questo PnP è indipendente dalla lingua, come il gioco base.
Se non siete specialisti di Art Attack, i ragazzi di Geek Pizza hanno trovato una versione digitale di tutto questo materiale: non serve nessuna stampante o forbici.

Come funzionano i giochi in solitario

Il sistema del bot

Ci sono diversi modi per giocare in solitario un gioco. Uno dei più diffusi, in particolare se questa modalità non è pensata dall’origine, è quello del bot o automa.
Sostanzialmente è come se fosse un giocatore che compie scelte secondo un modello preimpostato.
Per farla più semplice, il regolamento fornisce diversi criteri che dicono che scelte farà il vostro finto-avversario.
E’ chiaro che le regole generali del gioco non si applicano uno a uno sia a voi che all’automa.
Generalmente quest’ultimo ha dei vantaggi che sopperiscono alla sua scarsa adattabilità alla situazione che gli si para di fronte.

Un esempio di tessera: bisogna prendere la prima carta disponibile da sinistra del colore indicato sulla carta Leader. Se non disponibile una rossa ed eventualmente una verde. Se non c'è alternativa si prende la prima da sinistra di qualsiasi colore. Se la carta Leader ha quel simbolo in basso, gioca un altro turno

Un esempio di tessera: bisogna prendere la prima carta disponibile da sinistra del colore indicato sulla carta Leader. Se non disponibile una rossa e, come ultima scelta, una verde. Se non c’è alternativa si prende la prima da sinistra di qualsiasi colore.
Se la carta Leader ha quel simbolo in basso, gioca un altro turno

 

La meccanica adottata in 7 Wonders Duel Solitario

7 Wonders Duel Solitario introduce questa modalità con bot (automa), dove le carte dicono a ciascuna “mossa” che carta dall’albero di quell’era l’automa sceglierà. Sostanzialmente i talloncini di cartone fanno prendere all’avversario fittizio o una carta Struttura Militare o una carta Struttura Scientifica.
Le altre carte vengono scelte quando non si può fare altrimenti, o quando il talloncino ci dice di prendere una carta del tipo segnato sulla carta Leader. Guardate le carte e vedrete che questo è un evento un po’ più raro.
La carta del Leader indicano altre caratteristiche, come i segnalini progresso che possiedono dall’inizio e in che caso giocano un turno addizionale.

Pronti a patire: mancano solo le Meraviglie

Pronti a patire: mancano solo le Meraviglie

La nostra esperienza… al femminile

Dei cinque personaggi sfidabili, o Leader per l’appunto, due di questi sono donne: Bilkis e Cleopatra.
Riportiamo come nostra esperienza le partite contro di loro, anche se poi estenderemo il nostro parere a tutto il contesto.

Prima partita contro Bilkis

E voi direte chi è Bilkis? Ce lo siamo chiesto anche noi, poi ci siamo documentati.
Al fine del gioco basti sapere che è una giocatrice che cercherà di raccogliere carte marroni, Materie Prime, solitamente quando Strutture Militari e Scientifiche non sono disponibili.
La sua abilità speciale è che quando escono entrambe le due tessere con un simbolino a lato, gioca un altro turno.
Inoltre, parte dall’inizio col Progresso Economia che fa sì s’intaschi tutti i soldi che pagate per le risorse.
Come tutti i personaggi inizierà con due Meraviglie già costruite, che sono quelle che lascerete voi.
Questo Progresso le permette di diventare ricca, considerando che i Leader non spendono niente per costruire\acquistare carte.
Morale della favola? Vittoria per 2 punti della bella Bilkis.

Si prosegue contro Cleopatra

Più conosciuta della precedente, Cleopatra è più concreta. Parte con 11 punti e 6 monete datele dai Progressi, mentre sarà avida di tessere blu.
Ha un solo simbolo speciale, che è presente su una sola tessera.
Ci sembrava si mettesse male, perché aveva fatto un bel gruzzoletto sia di monete che di tessere blu.
Invece questa volta la spunta la Volpe Giocosa, sempre di 2 punti.

Un piccolo fuori tema

Sarebbe probabilmente più da inserire nell’articolo su 7 Wonders Duel (e lo abbiamo fatto), ma vogliamo riportarla anche qui. E’ la sezione download al sito ufficiale del gioco.
Trovate davvero un sacco di materiale, fra cui Meraviglie addizionali, il regolamento e fogli segnapunti se avete finito quelli in dotazione. Trovate anche elementi grafici scaricabili.
Tutto gratis.

Tutto in un comodo sacchetto da riporre sotto l'inserto in plastica all'interno della scatola

Tutto in un comodo sacchetto da riporre sotto l’inserto in plastica all’interno della scatola

In conclusione

Questo Print & Play permette di giocare, anche, in solitario contro Leader “automatici” a 7 Wonders Duel.
Diciamo “anche”, perché potete benissimo consultarvi con amici e decidere come meglio fronteggiare l’eminenza storica del caso.

Intelligenza o stupidità artificiale?

Sostanzialmente il Leader di turno cercherà di raccattare carte rosse e verdi a più non posso, con equa probabilità.
Se queste non sono disponibili prende quella del colore proprio di quel Leader.
Dovrete stare attenti a non subire una sconfitta per Supremazia Militare o Scientifica.
Anche se non riusciranno in questo intento, comunque vi butteranno via monete (con il tracciato militare) o faranno punti con i Progressi (cetrioli, in Volpe Giocosa).
In quai tutte le partite, ad esempio, i Leader erano in vantaggio sul tracciato militare.
Questo non significa che sia una rincorsa a tamponare il Leader, o almeno non più che in una partita a 2 giocatori.
Certo, magari fate attenzione alle Meraviglie che concedete a questi figuri.

Un immagine del regolamento con i Leader disponibili

Un immagine del regolamento con i Leader disponibili

Vantaggi per compensare deficit

Al Leader sono concessi vantaggi: non paga per le carte, parte con le Meraviglie costruite e con Progressi disponibili.
Servono a compensare il fatto che le “regole automatiche” non permettono loro di adeguarsi.
Se infatti ha fatto incetta di carte blu, il Leader non sa che può puntare a prendere la Gilda dei Magistrati che gli garantirebbe ottimi bonus. O semplicemente non farà la caccia alla carte che gli mancano per vincere per Supremazia.
Raccoglierà insomma un po’ di carte a casaccio, privilegiando per l’appunto rosse e verdi.
Che gli autori ci svelino un difetto del gioco, consigliando di puntare solo su questa tipologia? Non crediamo.
Del resto voi, le carte e le Meraviglie le pagate.
In sostanza a noi il Leader automatico ci ha impegnato e ci ha fatto fare diverse partite, riscoprendo un po’ 7 Wonders Duel e permettendone una modalità cooperativa.
Questa espansione, gratuita, si aggiunge a quella precedente per 2 giocatori 7 Wonders Duel: Pantheon.

La versione base del gioco è disponibile da Get Your Fun.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

code