Clinic Deluxe Edition : come gestire al meglio la propria clinica

Clinic Deluxe Edition è un gioco sviluppato da Alban Viard Studio Games e in Italia per Giochix.


Senza fare dell’umorismo nero diciamo che il tema è più che attuale.
Anzi, Clinic Deluxe Edition di Viard permette di affrontare un argomento quale quello della sanità e della salute a tutto tondo.
Un gioco simulativo, ed educativo se vogliamo.
Un Giocatore Inesperto potrebbe essere spaventato da questo titolo, ma grazie ai nostri consigli speriamo diventi fruibile.
Mettetevi quindi un camice bianco e ci vediamo alle conclusioni.

box_clinic_burned

Clinic Deluxe Edition
Giochix

Da 1 a 4 giocatori. Età 14+

Durata: fino a 2 ore e mezza
Costo: 45 eur


Materiali abbondanti e davvero deluxe

Lo scatolone rettangolare di Clinic Deluxe Edition è davvero pesante.
Ha anche una strana copertina traforata da sfilare, che lascia spazio per vedere dentro le finestre della clinica.
All’interno c’è una plancia comune, di dimensioni ridotte.
In effetti serve solo per le vetrine delle “cose” da acquistare (al momento passi questo termine) e a tenere ordine di diversi tracciati di turni e punteggi.

L'Azione

L’Azione che permette l’assunzione di personale. I Medici sono disposti in modo da essere più costosi se più abili. Infermieri e Portantini hanno un costo standard. La disponibilità dipende dal numero di giocatori

Meeple in abbondanza

Meeple ovunque. Ci sono quelli standard , a forma di ometto, in quattro colori diversi. Sono i Medici.
Sono persone anche Infermieri e Portantini, azzurrini i primi e rosa i secondi.
Rispetto ai Medici, sono sagomati in maniera dedicata, che li differenzi ad esempio, da un contadino di Agricola.
Forse la traduzione Portantini è poco felice, visto che anche nel gioco sono trattati come inservienti (orderlies in inglese).
Sono molto carini, ma hanno la base un po’ piccolo e fanno un po’ fatica a stare in piedi come soldatini sul tabellone.
I Pazienti sono cubetti colorati, classici, divisi in colore come i medici.
Sia i pazienti che tutto il personale, hanno simpatiche meeple automobili.

Sim

Simulazione di una clinica a due piani. Nella preparazione si pone già qualche modulo. Il Medico bianco ha bisogno di due Infermieri per curare un Paziente Arancio.

Le cliniche da costruire

Ogni giocatore è dotato di una plancia personale, non molto più piccola del tabellone comune.
Si tratta di due griglie, che rappresentano ciascuna un piano della clinica. La clinica può essere ingrandita con piani ulteriori.
Per dare un effetto prospettiva, le caselle sono parallelogrammi, così come le tessere da piazzarci sopra.
Sono di diverso tipo, a seconda della funzione che rappresentano.
Ci sono gli Ambulatori, dove i Medici curano i Pazienti, che sono contigui a Magazzini.
Ogni piano della clinica è caratterizzato da un Dipartimento che permette la cura di una certa tipologia di pazienti.
Moduli Speciali permettono di attivare “regole speciali” rispetto al flusso ordinario (vedi Day Hospital).
Alla clinica si accede dall’esterno, con l’Entrata o Eliporto.
La clinica può essere poi arricchita di servizi accessori come Giardini e Parcheggi.

Un Medico Rosso cura un Paziente Rosso e uno Giallo un Paziente Giallo

Un Medico Rosso cura un Paziente Rosso e uno Giallo un Paziente Giallo

Altro materiale generico

Ci sono poi tessere di vario tipo, come quelle dei 50 e 100 punti di Popolarità e cubetti e tondini per i tracciati.
I Trasportatori (che sono come degli ascensori che funzionano anche in orizzontale) permettono movimenti più rapidi all’interno della clinica.
Ci sono anche segnalini per il denaro, che vedremmo essere un aspetto importante del gioco.

Il tracciato in alto segna il tempo speso nel muvoersi all'interno della clinica. Ogni 3 "tic" un punto di penalità in Popolarità. Questa è tentua ggironata nel secondo tracciato, che poi dterminerà il vicnitore

Il tracciato in alto segna il tempo speso nel muoversi all’interno della clinica.
Ogni 3 “tic” un punto di penalità in Popolarità.
Questa è tenuta aggiornata nel secondo tracciato, che poi determinerà il vincitore

Clinic Deluxe Edition abbraccia diverse tematiche che affronta con meccaniche diverse

Prima di dare qualche dettaglio, che non potrà essere esaustivo, sulla meccanica del gioco, proviamo a metterci nella mente di Viard.
Se dovessimo simulare un gioco che rappresenti la vita di una clinica, dovremmo stilare una lista degli elementi che la caratterizzano.
Innanzi tutto, scopo di una clinica e curare i malati, che possono essere di gravità e avere necessità differenti.
Queste cure devono essere date tempestivamente e una clinica è anche misurata sul suo tempismo nel dare le cure.
In un modo ideale le cure dovrebbero essere accessibili a tutti gratuitamente, ma per forza di cosa un sistema sanitario come può essere una clinica, dovrà fare i conti col budget.
Ecco in Clinic Deluxe Edition cerca di toccare tutti questi punti.

L'

Gli Affari e l’Amministrazione tengono conto degli aspetti più materiali della Clinica. L’iconografia, spiegata anche nell’ultima pagina del regolamento, è molto chiara. In basso a destra il sistema di calcolo della Popolarità alla fine del gioco

Un flusso di turno

Le azioni

Il turno di gioco prevede come prima cosa la possibilità di scegliere per 3 volte fra 3 azioni.
La scelta dell’azione è contemporanea fra tutti i giocatori e segreta.
E’ organizzata in modo che la stessa azione non sia ripetibile più di 2 volte.
A parte i dettagli, la scelta delle azioni varia dall’ampliare la propria clinica, assumere personale o spostare i pazienti dall’Agenda nella, se vogliamo, Sala d’Attesa della vostra clinica.
I Pazienti sono divisi in tracciati che indicano la patologia che li colpisce (Psichiatria e Cardiologia, ad esempio).
Il colore, dal rosso al bianco, indicano la loro gravità, come gli stessi colori indicano la perizia.
Fate attenzione ai soldi: sia il personale che i moduli vogliono soldi.

Le macchine sono forse un di più nel gioco. Se c'è un parcheggio bene o male si gestiscono, altrimenti occuperanno selvaggiamente spazio che non sarà più utuilizzabile

Le macchine sono forse un di più nel gioco.
Se c’è un parcheggio bene o male si gestiscono, altrimenti occuperanno selvaggiamente spazio che non sarà più utilizzabile

Gestire la clinica

Una volta attrezzata la clinica, sia per dipendenti che Pazienti, bisogna spostarli all’interno della clinica.
In sintesi ogni mossa di una pedina all’interno della clinica, dall’Entrata o Eliporto, al suo luogo di destinazione costa 1 Punto Tempo (Time Spent).
Diciamo che generalmente ogni Medico si ritrova in un ambulatorio con un Paziente, a meno che non lo si voglia impegnare su un Modulo Speciale.
Alla fine del gioco i Punti Tempo spesi durante la partita, e segnati sul tracciato, daranno malus alla Popolarità, il sistema di punti vittoria del gioco stesso.
Un piccolo inciso: ognuno che arriva in clinica porta un’Automobile che in mancanza di parcheggio parcheggia un po’ alla buona, rendendo quello spazio non usufruibile.

Sacchetti anche qui, per sorteggiare Medici e Pazienti

Sacchetti anche qui, per sorteggiare Medici e Pazienti

Fare i conti col vil denaro

Tocca quindi fare i conti.
Ogni Medico che è in un Ambulatorio con un Paziente dello stesso colore, risulta guarito.
Se c’è un divario di un colore (i colori sono messi in scala), la cura del Paziente necessità un Infermiere di supporto per ogni livello di differenza rispetto al Medico.
Ciò è vero sia che il Paziente abbia una patologia più semplice rispetto alla competenza del Medico che lo ha in cura, sia che che il Medico non sia all’altezza della situazione.
Insomma, chi si riesce a curare pagherà una parcella, gli altri peggioreranno “salendo” di colore.
La scala è bianco ► giallo ► arancio ► rosso.
Si passa a pagare gli stipendi al personale, dove i Medici guadagnano in base alla loro capacità e perdono un livello a turno.
Anche le attrezzature, i Moduli, hanno bisogno di denaro e un Portantino abbasserà i costi ricorrenti.
Fatto il bilancio si sistema un po’ tutto e si ripete un nuovo turno.

Le tre azioni disponibili: Costruire, Assumere e prendere Pazienti

Le tre azioni disponibili: Costruire, Assumere e prendere Pazienti

Il punteggio finale

Il punteggio finale tiene conto di fattori differenti. Si parte con 50 Punti Popolarità, che si perdono se in un turno non si riesce a coprire le spese.
Come visto, il tempo necessario per curare i pazienti rappresenta un malus.
Altri malus di accumulano durante il gioco se in un turno non curiamo un Paziente rosso, causandone il decesso.
L’equipe medica a fine partita darà punti Popolarità in base alla sua abilità.

Copertina sfilabile: wow!

Copertina sfilabile: wow!

Quanto è simulativo Clinic Deluxe Edition?

Molti autori, specie di wargames, spesso per rincorrere la veridicità e l’aspetto simulativo, creano papocchi ingestibili.
Qui l’autore crea qualcosa di bilanciato.
Nel senso che effettivamente ci sentiremo stressati come se dovessimo gestire una clinica, ma alcune regole non sono così realistiche, ma funzionali al gioco stesso.
Ad esempio i Punti Fila permettono di riorganizzare l’Agenda. Niente di male se non fosse che permettono anche di spostare pazienti che si sono prenotati in Psichiatria in Cardiologia, ad esempio.
I Medici stessi curano i Pazienti a prescindere dalla loro specializzazione.

Queste tessere si giocano coperte e determinano la scelta delel azione. Ce ne sono due per tipo a frotne di 3 azioni possibili.

Queste tessere si giocano coperte e determinano la scelta dell’azione. Ce ne sono due per tipo a fronte di 3 azioni possibili.

Riguardo alla perizia dei Medici

L’importanza degli Infermieri

Abbiamo parlato di questo aspetto anche con l’autore.
Se ci siamo spiegati a dovere, dovreste avere chiaro che ogni Paziente paga la clinica in base alla sua criticità di quanto viene curato, mentre i Medici sono retribuiti in base alla loro capacità (che clinica illuminata!).
Gli Infermieri servono a colmare il gap, sia verso l’alto che verso il basso, fra la competenza del Medico e del Paziente.
Ora… un primario secondo noi è in grado di curare un unghia incarnita senza chissà che supporto dai paramedici, E’ invece chiaro che un medico fresco di università, di fronte a un caso complesso, possa necessitare di una mano.
L’uso del Infermieri nel gioco, in entrambi i casi, è stato all’inizio giustificato in rete come legato al fatto che un medico esperto trova frustrante curare un caso semplice.
Scavando, si capisce che si temeva che i Medici migliori, i Medici Rossi, fossero dei Super Dottori e quindi gli unici Medici che valesse la pena ingaggiare nel gioco.

I Medici curano senza aiuto i casi più semplici

Queta

Questa è la tabella dei ricavi nel caso in cui i Medici potessero curare tutti i Pazienti al loro livello, o meno gravi, senza Infermieri

La tabella precedente mostra nelle righe i Medici divisi per perizia, da bianco a rosso, e lo stipendio (wage) richiesto.
Nelle colonne sono riportati i pazienti, ciascuno con la parcella (bill) che si vedranno addebitata in base alla gravità della loro patologia.
Il profitto, nelle intersezioni è calcolato non rispettando il regolamento.
Si è calcolato, cioè, che il Medico non abbia bisogno di supporto per casi più semplici della sua abilità.
Notate come sembra quasi meglio usare Medici bianchi e pomparli di Infermieri.
In realtà è un confronto un po’ miope, che non tiene conto di tutto, come i costi di assunzione, l’intasamento dato dalle Automobili e il fatto che gli Infermieri sono limitati.

In ogni caso un Medico ha bisogno di un Infermiere per Pazienti diversi dal suo colore

Tabella simile alla precedente , ma seguendo il regolaemto

Tabella simile alla precedente , ma seguendo il regolamento

Se seguissimo il regolamento, costruiremmo la tabella qui sopra.
Non cambia molto le cose, ma chi ha investito in un Medico rosso potrebbe essere un po’ frustrato dal guadagnare solo un dollaro quando cura un paziente bianco.

Il Portantino, rosa, nel Magazzino abbatte i costi gestionali

Il Portantino, rosa, nel Magazzino abbatte i costi gestionali

Regolamento ben scritto

Il gioco viene generalmente consigliato a un pubblico esperto.
Anche BGG assegna a Clinic Deluxe Edition un peso abbastanza alto.
In realtà la complessità del gioco è mitigata da un regolamento ricco di esempi, che spiega il gioco in maniera didascalica.
Alcune forzature, fatte per l’economia del gioco, sono messe con ironia, alleggerendo anche l’ambientazione che altrimenti sarebbe troppo personale e pesante.
Ci sono in effetti alcuni elementi, che potrebbero essere tenuti come varianti.
Parliamo della diatriba Automobili-Parcheggi o delle Tessere Bonus iniziali.
Rendono tutto un po’ intricato.
Spassose le mini-espansioni all’interno, che mettono in gioco Medici che curano tutti e poi stramazzano al suolo ed anche zombie.

wp-1604668219694.jpg

  In conclusione

Clinic Deluxe Edition è un gioco di Alban Viard Studio Games e in Italia per Giochix.
Dovremmo gestire una clinica, occupandoci sia degli intrinseci aspetti medici, ma anche di qualcosa di più materiale come la pianificazione e la gestione del denaro.
L’autore ha sintetizzato secondo bene le caratteristiche chiave del gioco, così da trovarci all’interno di un gestionale ben curato.
Un sistema di pesi e contrappesi fa sì che sia difficile trovare una strategia dominante.
L’autore non si fa prendere dalla “simulazione ad ogni costo” e alcune forzature, come il cambio di patologia dei Pazienti, sono accettabili rispetto al potenziale difetto.
Ricordate la frustrazione per la mancanza di abbinamento vino e ordine in Viticolture?
Un po’ da capire invece la logica dietro l’uso degli Infermieri che, qui forse sì, poteva essere più realsitica.
Tuttavia l’autore ha promesso l’anno prossimo qualcosa di più fedele alla realtà con un’espansione.
Molto buona la componentistica, con alcuni meeple forse troppo minuti.
Ian O’Toole, che abbiamo apprezzato in Vinhos, usa qui lo stesso tratto e conferma le sue capacità.

Chi vuole cimentarsi in un gestionale e capire qualcosa sul sistema sanitario

Come scrivevamo nell’introduzione, Clini Deluxe edition è per noi un gestionale simulativo con elementi educativi.
Permette infatti di mettersi alla prova nella gestione di un complesso sistema sanitario dove le risorse, a partire da quelle economiche, sono per forza di cosa contingentate.
Detto questo il gioco è effettivamente ostico per un giocatore alle prime armi, nonostante la buona struttura del regolamento.
E’comunque giocabile ugualmente eliminando ad esempio Tessere Bonus, Automobili e quant’altro volete nelle prime partite.
Sentirete con l’esperienza la necessità di aggiungere questi elementi.
Chi ha giocato a Mombasa, Blackout Hong Kong o La Festa per Odino non avrà problemi.


Pensate di fare meglio della vostra Asl? Pensate di essere meglio di Guido Terzilli?
Allora andate da Get Your Fun per la vostra copia.
Se il costo è un problema, controllate se avete diritto ad uno sconto o pagate a rate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

code