Lockdown BoardGame: cosa fare chiusi in casa

Abbiamo già intervistato Andrea di IDEAgames e il suo primo gioco Lockdown BoardGame. Ora è il momento di aprire la scatola.




In realtà stiamo giocando a questo titolo da diverso tempo.
Lockdown è una parola il cui significato ci era ignoto un anno fa. E insieme a questa parola alcuni acronimi come DPCM erano conosciuti solo agli addetti ai lavori.
Purtroppo non ce li scorderemo mai più.
Lockdown BoardGame cerca per quanto possibile di lasciarci un ricordo positivo su quest’avvenimento epocale.
Alle conclusioni speriamo di poter uscire di casa.

sctola_legno_lock

Lockdown BoardGame
IDEAgames

Da 2 a 11 giocatori. Età +16

Durata: fino a 90 minuti
Costo: 49.90 eur (vedi sotto)


La versione che andiamo a vedere è quella più da collezione, con la scatola in legno e 500 carte.
Quella, insomma, che scherzosamente abbiamo definito una cassetta per la frutta, ma che in realtà è qualcosa di molto elegante.
La versione Small da 250 carte costa 34.90€ e ultimamente è uscita la versione Smile, di nuovo in legno, da 24.90€.
L’età di 16 anni è per lo più burocratica. In questo modo per la normativa non è più un giocattolo e ne semplifica la vendita.
D’altra parte c’è un aspetto un po’ boccaccesco all’interno del gioco, che comunque il regolamento indica come modificare.

Eleganza e artigianato

Lockdown BoardGame non nasce da un editore, ma IDEAgames nasce proprio per commercializzare questo gioco.
In questa procedura inversa, Andrea Gentile ha utilizzato il know-how (l’insieme di procedure, attrezzature e capacità) della sua azienda per realizzare il gioco.
La versione che andremmo ad illustrare è quella con la scatola in pioppo e 500 carte.
Nel paragrafo precedente trovate un elenco delle altre versioni.

Un cofanetto pregiato

Lockdown Boardgame si presenta in una scatola in legno 30 x 20 x 7 cm.
Il coperchio si apre come un cofanetto, facendo perno sul lato lungo.
Vedremo come poi diventerà parte integrante del gioco, visto che seguendo le istruzioni riportate nel retro del coperchio si stacca senza danno.
All’interno della confezione dei setti in legno creano spazi di differente misura.
Ricorda un po’ la forma della scatola porta tè di una pregiata marca (forse una definizione migliore del nostro goliardico cassetta della frutta).

Le possibili versioni di Lockdown BoardGame

Le possibili versioni di Lockdown BoardGame

Cartoncini di ogni forma e colore

All’interno degli alloggi sono ospitati mazzi di cartoncini, simili a quelli degli Imprevisti e delle Probabilità del Monopoly (con cui il gioco non condivide niente).
Alcuni di loro riportano domande un po’ alla Trivial Pursuit, ma vedremo che l’autore ha introdotto anche elementi di novità.
Un segnalino (token), delle banconote dal formato generoso e altro materiale che vedremo nella spiegazione del gioco, completano la dotazione.

Situazione complessa: conviene pagare la penale?

Situazione complessa: conviene pagare la penale?

Un gioco che piacerebbe a Mike Buongiorno

L’idea dietro al gioco si intuisce dal logo. Se non l’avete capita vi ci portiamo per mano.
Il tabellone, ad esempio, rappresenta un appartamento diviso nelle stanze che lo caratterizzano.
Il segnalino si muoverà in queste stanze che formano un percorso.
Ogni stanza, ce ne sono 10, offre una sfida diversa. Generalmente la sfida coinvolge due o più giocatori, a volte sono prove a squadre.
Come dicevamo non banali prove di conoscenze tipiche dei trivia (dopo vi facciamo alcuni esempi).
Chi vince riceve un premio in denaro, chi perde paga.
Il gioco può essere a tempo, 90 minuti, alla fine del quale di determina il giocatore più ricco.
Esistano altre logiche per determinare la classifica (vedi Spia).

Ogni Carta d'Identità ha le sue abilità speciali

Ogni Carta d’Identità ha le sue abilità speciali

Concetti anche moderni per questo semplice gioco

Abbiamo visto come Lockdown BoardGame abbia le radici su giochi storici.
Ad ogni modo Andrea, senza la consulenza di game designer esperti, è riuscito a introdurre alcuni elementi interessanti.
Ad esempio, ad inizio partita ogni giocatore ha a disposizione una Carta d’Identità che gli assicurano in una o in un’altra prova.
Le identità possono essere commerciate tra i giocatori: ricordate che il denaro il metro per la classifica finale.

Il Master e la Spia

Il gioco prevede l’uso di un Master. E’ imparziale e, paragonando il Lockdown BoardGame ad una trasmissione televisiva, è il conduttore.
Per questo motivo secondo noi questo gioco gira bene con un numero dispari di persone sedute al tavolo.
Il Master alla fine non è così un elemento passivo, in quanto può vincere anche lui.
A inizio partita, tramite le carte Lock, viene scelta una Spia in modo segreto fra i giocatori.
A differenza degli altri giocatori, la Spia è un socio del Master e vince se gli fa accumulare 4500 Lock-Euro.
Ovvio non deve farsi scoprire: infatti se non si gioca a tempo, allora vince chi scova la Spia.

10 personaggi, come le stanze disponibili con le loro prove

10 personaggi, come le stanze disponibili con le loro prove

Il metagioco e la Quarta Dimensione

Il 2020, per il lockdown, è stato l’anno dell’esplosione dei social e della diffusione del “distanti ma vicini”.
Lockdown BoardGame cavalca quest’onda introducendo gli smartphone nel gioco.
Nessuna app dedicata, ma l’uso del foglio per le Note, Wikipedia e gli Hashtag.
Ad esempio, una foto sui social con un hashtag permette di fare Lock-euro.
Un tipo di interazione di questo tipo l’abbiamo trovata in Tales of Evil con il Fusion System.

Il token che sul tabellone riporta la stanza i cui ci troviamo e la prova associata. I dadi permettono di muoversi

Il token che sul tabellone riporta la stanza i cui ci troviamo e la prova associata. I dadi permettono di muoversi

Esempi di prove

Generalmente non scendiamo nei particolari del gioco, che spesso risultano tediose da leggere.
Lo facciamo per Lockdown BoardGame perché secondo noi vale la pena farlo.

Cucina

Si gioca col mazzo degli ingredienti e il Master ne legge una.
Se sta giocando un giocatore con l’Identità del Cuoco, sceglie lui l’ingrediente per sé.
In 40 secondi bisogna scrivere quante più ricette possibili che usino quell’ingrediente come elemento principale.
Sono 40 Lock-Euro per ogni ricetta valida, ma se sono meno di 4 bisogna pagare 100 Lock-Euro al Master.

I Lock-Euro: premio di ogni ricompensa e...per il pagamento di ogni sconfitta

I Lock-Euro: premio di ogni ricompensa e…per il pagamento di ogni sconfitta

Cinema

Viene trovato uno sfidante e a ciascuno dei due giocatori vengono date 20 carte “Crea la Storia”.
Ogni giocatore deve creare una storia in 5 minuti che coinvolga almeno la metà delle parole riportate nei cartoncini.
Il Master premia con 800 Lock-Euro della Cassa la storia che predilige, a suo giudizio, mentre chi perde dà al Master 400 Lock-Euro.
Che la Spia faccia una storia schifosa di proposito?

wp-1607272325823.jpg

In conclusione

Lockdown BoardGame è un gioco nato dal fare di necessità virtù di Andrea Gentile.
Ha così fondato la IDEAgames e con i mezzi della sua IDEAeventi ha prodotto questo gioco.
La copia che abbiamo noi è quella in legno, che potremmo definire deluxe.
Effettivamente lo studio della scatola è ben pensato ed anche l’uso del coperchio come plancia.
Altre parti del materiale, come il tabellone e le carte, risentono un po’ dell’inesperienza dell’editore nel mondo dei giochi da tavolo.
Solo peccati veniali, che nella lettera all’interno della scatola l’editore si propone di perfezionare nelle prossime ristampe.

Come fila il gioco

Il gioco ricorda molto un quiz televisivo e ci riporta alla mente un torneo fatto in un pub ormai più di dieci anni fa. Fu una serata caciarona e divertente.
Con questo spirito Lockdown Boardgame andrebbe preso, con un Master che fa un po’ da arbitro e conduttore.
La Spia è un elemento che introduce asimmetria (non tutti i giocatori giocano con lo stesso obiettivo) e contribuisce ulteriormente a scompigliare le carte.
I testi delle carte sono molto comici per un gioco davvero ridanciano, grazie anche alle persone che hanno contribuito alla realizzazione del gioco.
Ci sono domande hot e Carte d’Identità che forse possono destare imbarazzo in una partita in famiglia. Il regolamento consente di modificare le prove per renderle più caste.

Un riassunto delle prove all'interno

Un riassunto delle prove all’interno

Amanti dei trivia e party game

In qualche modo Lockdown BoardGame pesca dall’esperienza di giochi, anche in modo involontaria, tipo Trivial Pursuit.
L’autore poi ha preso una strada sua con elementi quasi alla Vudù e prove “inedite”.
Un gioco da consigliare in una serata post-distanziamento sociale o in un Natale in famiglia.
Se poi siete collezionisti una copia di questo gioco acquisirà sicuramente valori negli anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

code