Spicy: un piccante gioco di bluff

Giusto ieri in una selezione di negozi veniva presentato Spicy, in Italia per Studio Supernova Games.
Ci vorrà qualche giorno prima che sia disponibile a tutti. Nel frattempo noi di Volpe Giocosa lo abbiamo provato.


Tempo di lettura 5 minuti

Siamo di fronte a un gioco di carte che trae ispirazione da un gioco che forse da bambini abbiamo giocato un po’ tutti.
L’editore lo veste con abiti eleganti, diremmo deluxe.
L’autore, invece, ha preso in prestito la meccanica di base, per poi arricchirla con varianti e un sistema di punteggio più equilibrato e moderno.
Alle conclusioni ci direte se preferite wasabi, chili o pepe.

spicy

Spicy
di Győri Zoltán Gábor
Supernova Studio Games

Da 2 a 6 giocatori. Età 10+

Durata: 20 minuti
Costo: 20 eur circa


Materiale elegantissimo

La scGet Your Funatola di Spicy è d’oro e luccicante. E’ uno stile che troveremo un po’ ovunque in questo gioco, insieme a una grafica orientale.
A noi ricorda la Thailandia, ma potrebbe essere suggestione.
Ad ogni modo all’interno trovate il classico setto che divide le carte in due mazzi.
E’ una suddivisione più pratica che logica.
Infatti, la maggior parte delle carte sono a dorso nero, le carte Spezia.
Ognuna di queste riporta il disegno di una delle tre spezie e un numero da 1 a 10.
In questo mazzo si nascondono anche dei Jolly, che valgono o qualsiasi spezia o qualsiasi numero.

Elegantissime le carte metalizzate

Elegantissime le carte metallizzate

Le carte Speziali

All’interno della confezione trovate anche le carte Trofeo e la carta Fine del Mondo, che sono più che altro funzionali.
Al contrario le carte Speziali, con un ovvio gioco di parole, sono fondamentali.
In base all’esperienza dei giocatori al tavolo se ne possono aggiungere una o due sul tavolo ad inizio partita.
Introducono nuove regole, varianti se vogliamo, che insipidiscono ancora di più il gioco.

Alcune delle carte Speziali

Alcune delle carte Speziali

Un gioco con una meccanica solida

Molti giochi, in genere più impegnativi o almeno più lunghi, coinvolgono diverse meccaniche.
Alcuni giochi, vedi ad esempio Alta Società, sono incentrati su un’unica logica di base.
Se Alta Società è un caposaldo dei giochi d’asta, Spicy lo può essere considerato per il bluffing.
Nei giochi di bluffing bisogna essere scaltri a non farsi beccare dalle altre persone al tavolo mentre si mente.

L’erede di dubito

C’è un gioco un po’diffuso in tutto il mondo che noi conosciamo come Dubito.
E’ così famoso che si trova anche in un film, Come farsi lasciare in 10 giorni.
In sostanza si giocano carte coperte dichiarando un valore e gli altri giocatori possono chiedere una verifica di quanto detto.

Per ogni spezia le carte formano una storiella dove una tigre si avvicina e rimane

Per ogni spezia le carte formano una storiella dove una tigre si avvicina e rimane “bruciato”.

Come funziona Spicy

Le carte Spezia, quelle a dorso nero, vengono mescolate e ogni giocatore ne riceve una mano.
Carina l’idea Fine del Mondo, una carta che funziona come scandaglio.
Messa in verticale taglia il mazzo e ne indica la fine.
Il primo giocatore gioca una carta coperta, indicando una delle tre spezie e il valore.
Il giocatore successivo dovrebbe giocare, sempre in modo coperto, una carta della stessa spezia ma di una valore più alto.
Giocando una carta coperta, di cui nessuno vede né la spezia né il valore, può giocare quella che vuole.
In realtà potrebbe arrendersi, passando, pescando una carta dal mazzo.

La

La prima carta è per ovvie ragioni sempre corretta. La seconda ha rispettato la regola, la terza è un bluff e l’ultima di nuovo corretta. No potevamo saperlo. Erano tutte carte coperte e impilate, qui scoperte per la foto.

Sfidare una carta

E’ il succo del gioco. Chiunque può dubitare che l’ultima carta giocata sia del valore o della spezia dichiarata.
Si passa così alla verifica dell’ “accusa”.
La carta viene rivelata e si verifica solo se la contestazione mossa è corretta.
Chi ha ragione prende tutte le carte e le mette da parte davanti a sé.
Saranno punti a fine partita, chi perde invece pesca due carte.

Carina l'idea per scegliere dove tagliare il mazzo

Carina l’idea per scegliere dove tagliare il mazzo

Le tempistiche

La fine del gioco è abbastanza imprevedibile. Se si rimane senza carte si vince un Trofeo e si riparte con 6 nuove carte.
Il gioco termina o in base all’assegnazione dei Trofei o se si raggiunge la Carta fine del Mondo.
Con 2 Trofei in bacheca si vince in automatico, altrimenti si va alla conta delle carte Spezia e ogni Trofero dà 10 punti.

Le tre spezie del gioco alla massima potenza

Le novità di Spicy

Ci siamo dilungati più del solito sul regolamento, in particolare sul metodo di punteggio, perché è una buona idea dell’autore.
Se nel Dubito nazionale siamo di fronte a un semplice “gioco a chiusura”, in Spicy troviamo di più.
Essere veloci a piazzare carte, anche bluffando, è una buona idea per portare a casa i Trofei.
Tuttavia anche lanciarsi in accuse, soprattutto quando la pila degli scarti è alta, può essere un buon azzardo.
Se vi piace essere scientifici, si può calcolare quanto sia probabile l’annuncio dell’avversario.
Si possono anche giocare carte alte per spingere gli altri a bluffare.
O ancora impegnarsi su spezie ormai rare per metterli in difficoltà.

Sei e più varianti

Il gioco base pone diversi gradini più in alto Spicy rispetto al gioco tradizionale.
Le varianti, introdotte dalla carte Speziali, creano un gioco sempre diverso.
A maggior ragione se se ne usano due alla volta.
Generalmente queste varianti cambiano una regola, permettendo di giocare le carte “legalmente” con altro criterio.
La più completa è la variante è la Imitatigre che cambia le regole della sfida.

Il retro della scatola, fra le altre cose, indica le nomination allo Spiel

Il retro della scatola, fra le altre cose, indica le nomination allo Spiel

In conclusione

Spicy è un gioco di carte di Supernova davvero adatto a tutti, come dovrebbe essere ogni party game.
Sono questi giochi da tirare fuori laddove siamo di fronte a una serata uggiosa con anche persone che non sono pratiche di giochi da tavolo.
Il cardine di questo gioco è il bluff. La meccanica del gioco della carta prende ispirazione da un tradizionale gioco di carte.
Un po’ come l’autore di Wild -Discovering Animals, una meccanica di base arcinota viene elaborata in qualcosa di più maturo.
Tra l’altro abbellita con carte di materiale eccelso.
Già questo basterebbe a renderlo un gioco nuovo.
Le carte Speziali, invece, vanno oltre anche quest’aspetto.
Sono 6 carte per altrettanti varianti, che diventano una quindicina se si usano a coppie.

Le carte Trofeo sono un obiettivo del gioco e scandiscono i tempi

Le carte Trofeo sono un obiettivo del gioco e scandiscono i tempi

Per amanti della caciara di qualsiasi esperienza ed età

Le sfide e le bugie creano grande caciara in un gruppo.
Se il gioco si prende più seriamente, offre la possibilità di tatticismi, considerando i possibili scenari che possono portare alla vittoria.
Se vi annoiate presto, nessun problema, grazie alle carte Speziale.
Se cercate un po’ di ambientazione, all’interno della scatola trovate una storiella che prova a giustificare il titolo.
In realtà è un gioco astratto, ma da quando è un difetto?
Il gioco indicato a partire dai 10 anni, ma nella versione base potrebbe essere giocato da volpine giocose.

Se volete acquistare questo gioco, vi consigliamo di rivolgervi a Get Your Fun.
Arrivarci attraverso questo link a te non costa nulla, anzi, ed inoltre aiuterai a sostenere Volpe Giocosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

code