Jump! – Atletica: le prossime Olimpiadi non sono così lontane

Appena riletto, il nostro titolo non ci piace.
Dell’Atletica Leggera, ma anche di altri sport, come Scherma, Lotta e Ginnastica si parla solo nel periodo delle competizioni olimpiche.
Sebbene l’Atletica Leggera si sia meritata l’appellativo di Regina degli Sport, per risonanza mediatica ricade nel gruppo dei cosiddetti sport minori. E’ un vero peccato, come per altri sport, si parli solo nel periodo olimpico.
Con Jump! – Atletica potremo rivivere le competizione sulla pista in terra battuta quando meglio crediamo.


Tempo di lettura 4 minuti

I giochi a tema sportivo hanno sempre vita dura nel panorama ludico.
Abbiamo più volte riflettuto sul motivo, anche presentando alti giochi, di recente Basket Flip.
Probabilmente, è una nostra idea, il giocatore da tavolo medio è un tipo sedentario che non ha mai lanciato un giavellotto.
Jump! – Atletica permette di avvicinare i più piccoli, le volpine giocose, alle discipline dell’atletica leggera.
Ovviamente non parliamo di un gioco che vuole essere, solo, educativo, ma è anche divertente.
Non ci resta che parlare dei piazzamenti di Volpe Giocosa alle conclusioni.

Jump! – Atletica
Milaniwood (distribuito da CreatuvaMente)

Da 1 a 2 giocatori. Età 5+

Durata: 20-60 minuti
Costo: 15 eur


Il gioco è indicato sulla confezione essere giocabile da 1-2 giocatori e nel nostro specchietto ci siamo attenuti a quanto riportato nel regolamento.
Tuttavia, l’indicazione è data in funzione del materiale presente.
Comunque, come una pista di atletica ha dalle 6 alle 9 corsie ma coinvolge molti più atleti, così si può organizzare Jump! – Atletica con batteria e una sequenza di lanci e salti.
In questo senso la durata è variabile in funzione dei giocatori.

Carino questo video recuperato sul sito di CreativaMente che riassume dall’idea alla produzione Jump! – Atletica

Materiali in legno per un gioco elegante e compatto

Jump! – Atletica si presenta in un cilindro metallico, come tutti i giochi della sua serie.
Infatti stiamo parlando di una collana di giochi, ognuno che propone uno sport diverso.
In questa confezione troviamo arrotolato il campo di atletica.
Per chi non fosse avvezzo alla sua frequentazione, un campo di atletica è composto dalla pista con diverse corsie concentriche.
Il percorso è formato da due rettilinei e due curve, per un totale di 400 metri.
All’interno, sul prato o affianco alla pista, si disputano i cosiddetti concorsi.
Con questo termine ci si riferisce, ad esempio, ai salti e ai lanci.
Il termine americano Track & Field riassume bene la conformazione di uno stadio di atletica.

Ci sono due set per due giocatori, ma non limita di fatto il numero di partecipanti

Materiali in legno

All’interno della confezione, oltre al panno, trovate diversi materiali in legno FSC.
E’ una sorta di legno ecologico, che abbiamo ad esempio visto per giochi di CreativaMente (più informazioni al link).
Tra l’altro è un prodotto italiano al 100%.
Questi materiali servono per organizzare le cinque competizioni su cui i giocatori andranno a misurarsi.
Ci sono quindi gli ostacoli e l’attrezzatura per il setup del salto in alto.
Ovviamente non mancano le pedine e palline da fare saltare col disco di Jump.

Tutto pronto per il salto in alto a Jump! – Atletica

Il gioco delle pulci la meccanica di base

Jump! -Atletica è un gioco di destrezza basato sul meccanismo del gioco delle pulci.
Ne abbiamo parlato proprio pochi giorni fa, per Basket Flip.
Un disco in legno è tenuto fra le dita e usato per premere un altro dischetto, più piccolo, o pallina, su un bordo.
Tutto sta nella capacità del giocatore di imprimere alla pallina la traiettoria desiderata.
Nel salto in alto, la competizione più scenica, sarà importante sorpassare l’asta senza farla cadere, mentre il nostro atleta deve ricascare sul materasso, la zona blu sul feltro.

Invocare Gimbo ci può aiutare a saltare meglio? Non questa volta

Più movimentata la corsa dei 100 metri, dove i due giocatori corrono insieme, nei due rettilinei sul bordo del panno.
La corsa ad ostacoli è più tecnica. Sempre svolta in modalità contemporanea come i 100 metri, richiede per l’appunto anche piccoli saltelli per superare l’ostacolo.
Tenete conto che Jump! – Atletica non richiede solo velocità, ma bisogna assolutamente evitare di uscire di pista.

Una prova di lancio del disco, forse la disciplina di Jump! – Atletica più semplice

(elimina width e height)
Le ultime due competizioni sono il lancio del disco e il mezzofondo, che come il salto in alto sono competizioni a turni.
Nel lancio del disco si misura la distanza migliore, così come avviene nello sport reale.
Nel mezzofondo, un po’ meno simulativo rispetto agli altri mini-giochi, si premia la distanza raggiunta senza uscire dalla pista.

La corsa ad ostacoli richiede destrezza: bisogna saltarli tutti, non farli cadere e non uscire di pista. Ah…bisogna anche arrivare primi

Un regolamento semplicissimo

Il regolamento, come abbiamo appena riassunto, è semplicissimo ed intuitivo.
A seconda del tempo a disposizione si possono fare tutte le gare o solo alcune.
In due giocatori vince chi per primo vince in 3 discipline, ma nulla vieta di usare un altro metro, come quello delle medaglie o dei punti (come al Decathlon).
C’è chi ritiene non sia un bene modificare un regolamento, ma se vedete l’intervista a diversi autori (un esempio è Chiacchiera), noterete come hanno proprio iniziato modificando regolamenti di giochi già prodotti.
Inoltre ciò avenina nell’età per cui Jump! – Atletica è pensato.
A parte ciò, delle immagini indicano come organizzare il setup per ogni disciplina. Anche i bambini da soli, se non troppo piccoli, riusciranno a giocare a Jump! – Atletica.

In conclusione

Mentre scriviamo il braciere olimpico si è appena spento e sarà riacceso tra 3 anni a Parigi.
Alcuni sport, purtroppo, finiranno in una sorta di dimenticatoio fino al 2024.
Speriamo ciò non avvenga e che alcune medaglie, come quella di Gimbo e Jacobs, risveglino l’attenzione per queste discipline considerate minori.
Se conoscete bambini che si sono interessati alle Olimpiadi, magari facendovi domande, ecco che Jump!- Atletica può fare al caso loro.
E’ chiaramente un gioco dedicato a volpine giocose, tra l’altro con ottimi materiali, ma che può coinvolgere anche la famiglia.
Essendo un gioco di destrezza, con zero gestione, quello che conta è l’abilità manuale, cosicché bambini ed adulti possono sostanzialmente gareggiare alla pari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

code