Istanbul: su e giù col carretto

Istanbul lo abbiamo provato al Festival dell’Arte, messo a disposizione da Dal Tenda – Appia. E’ un titolo che Volpe Giocosa ha lisciato per poco all’Asta del Victorian Monkey. Tuttavia, dopo questa recensione, capirete perché non ci faremo sfuggire un’altra occasione quando, e se, capiterà.

www.uplay.it_Istanbul--400x400

Istanbul
Asmodee Italia

Da 2 a 5 giocatori. Età 10+
Durata di una partita: 50 minuti
Prezzo: 37 eur circa

 

 

 

Componentistica e regole semplici

Il tabellone di Istanbul si costruisce con le carte, nello stesso modo di Targi. Se si dovesse essere estremamente sintetici, ci si potrebbe riferire a Istanbul come ad un Targi per più giocatori. Volpe Giocosa invece vuole dirvi di più e vi darà qualche dettaglio.
Oltre alle carte, ci sono dei dischetti di legno, uno dei quali è il mercante mentre gli altri sono i suoi assistenti. Ogni giocatore ha inoltre una plancetta (il carro del mercante) e circolano lire turche cartonate (TAC!). Infine sono presenti rubini di plastica, la cui raccolta è lo scopo del gioco.

20170507_135541

Per fare il tavolo, ci vuole il legno…

Scopo del gioco è per l’appunto raccogliere un certo numero di rubini. Questi sono acquisibili in alcune parti del tabellone-carte. Bisogna però pagarli in monete o beni. Tocca quindi approvvigionarsi di queste risorse da qualche parte. Ogni volta che piazzeremo un assistente, dovremo ricordarci di passarlo a riprendere più tardi, visto che sono loro a compiere le azioni.
le carte davvero differenziano bene le azioni: si va dalle scommesse coi dadi, alle visite alle Poste o il commercio ai mercati.

La meccanica “raccogli e consegna”

Il gioco è semplice, ma ha una buona profondità e il suo voto su BGG è del tutto meritato. Istanbul dimostra che non servono grandi componentistiche per fare un buon gioco. Rispetto a giochi già proposti al momento da Volpe Giocosa, è difficile trovarne uno simile.  E’ infatti basato su una meccanica che fino ad oggi non avevamo incontrato, cioè quella del pick-up and delivery (prelevamento e consegna). Traducendo BGG, questa meccanica richiede che i giocatori raccolgano oggetti e beni (qui ananas, argento, stoffa…) e li portino in un’altra località sul tabellone. La consegna del bene generalmente permette di ottenere denaro con cui compiere azioni (come acquistare i rubini in Istanbul o barattarli per essi direttamente).
In conclusione è un gioco che ci ha piacevolmente colpito e che suggeriamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

code