Frostpunk: apertura dei pre-ordini

Frostpunk è stato un gioco che ha fatto molto parlare di sé. La campagna Kickstarter è stata rapida, nel senso che in un battibaleno ha raggiunto il suo obiettivo.

Tempo di lettura 3 minuti

All’epoca, forse concentrati su un’altra attività, tralasciammo di parlare di questo progetto.
Cogliamo ora la palla al balzo, dopo questa comunicazione da parte di Glass Cannon Unplugged, dove apre ai pre-ordini del gioco.
Alle conclusioni vediamo se siamo morti di freddo oppure no.

Frostpunk The Board Game Logo

Un successo pazzesco

  • Da 1 a 4 giocatori. Età 16+
  • Durata: 120-150 minuti

Abbiamo parlato spesso di Kickstarter. Esiste anche un’articolo dedicato al crowdfunding dove spieghiamo sommariamente come funziona.
Il Kickstarter di questo gioco ha raccolto 2.5 milioni di euro. Ok, non sono soldi regalati, ma manco bruscolini.
Una copia base costava 75€, per arrivare alla deluxe di 125€.
La formula del successo è quella di molti giochi di questo tipo.
Tonnellate di meeple e stampante 3D a ciclo continuo, con una torretta da 20 cm.
A onor del vero dobbiamo dire che anche il gioco dietro c’è, cosa non sempre scontata.

Questa torre è un po' l'emblema di Frostpunk. A sinistra il demo, a destra lo stato attuale di progettazione

Questa torre è un po’ l’emblema di Frostpunk. A sinistra il demo, a destra lo stato attuale di progettazione. Molto più ricca di dettagli

Un gioco di sopravvivenza

Frostpunk per certi versi ricorda This War of Mine, celebre gioco in Italia per Pendragon Game Studio.
I ragazzi del dragone, già a Ottobre, avevano annunciato di occuparsi della realizzazione italiana del gioco.
Per inciso è un fatto che rallegra e speriamo di poterlo provare.
In sintesi Frostpunk s’ispira all’ominimo videogioco, disponibile per diverse piattaforme.
Non è l’unico punto di contatto con This War of Mine, essendo Frostpunk un gioco di sopravvivenza, ambientato però in un mondo post-apocalittico vittima di una glaciazione.
Questo gioco cooperativo verte proprio sull’organizzare la sopravvivenza dei specializzati superstiti, soddisfacendo le loro necessità.
Inutile scendere nei dettagli delle 30 pagine del regolamento, disponibile in bozza dalla pagina Kickstarter.
Al di là della meccanica, il gioco si presenta con una plancia che sembra Coloni di Catan e con una torre al centro.
Una delle meccaniche più sfruttate è il piazzamento lavoratori e, per non farsi mancare niente, il gioco s’integra con un app.
Il video sottostante mostra una partita.

Un esempio di partita. Non è in italiano, ma si possono attivare i sottotitoli

Che novità ci sono

L’apertura del pledge manager da parte del proponente permette ai sostenitori di perfezionare e rivedere il loro contributo.
Potranno aggiungere add-on e perfezionare la spedizione.
Glass Cannon Unplugged ne approfitta per mostrare come sta evolvendo il design delle miniature, rispetto alla bozza (demo) del Kickstarter.

Ricorda vagamente I Coloni di Catan, ma non è quel tipo di gioco

Ricorda vagamente I Coloni di Catan, ma non è quel tipo di gioco

In conclusione

Il Kickstarter di Frostpunk fu uno di quelli che fece molto parlare di sé, nonché del sistema Kickstarter stesso.
Una raccolta di quasi 2.5 milioni di euro farebbe piacere a chiunque.
Sono soldi che sembrano meritati, per un gioco solido e con una componentistica prosperosa.
In Italia si occuperà di questo gioco Pendragon Games Studio, che localizzò un gioco con un’ambientazione paragonabile: This War of Mine.
Siamo contenti non si siano lasciati perdere questa opportunità.
A questa pagina (pledge manager) trovate tutto il necessario per il vostro pre-ordine.
L’inverno sembra lungo, cosa c’è di meglio di un buon gioco per scaldarsi?
Beh, vista l’ambientazione…non prendeteci alla lettera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

code