Brancalonia: un gioco di ruolo spaghetti fantasy

Vi vogliamo parlare di Brancalonia, un progetto Kickstarter arrivato al suo traguardo in soli 30 minuti.

pugna_br

Avevamo già parlato dei giochi di ruolo come antica passione del Redattore.
Non li spiegheremo di nuovo: chi si è perso lo spiegone clicchi qui.
Cialtroni quali siete, vorrete correre alla conclusioni.
Volete darvi una calmata e vedere prima cosa mette a disposizione l’osteria?
Per rinfrescarvi la memoria diciamo che è un gioco dove i giocatori interpretano un personaggio. Ogni personaggio ha caratteristiche particolari, che lo caratterizzano tramite valori numerici.
Un master tesse le fila del gioco raccontando un’avventura alla quale la banda dei personaggi partecipa.
Il risultato delle azioni intraprese è probabilistico: un dado ne decide l’esito.

La mappa di Brancalonia: un'idea Medioevale spaghetti fanatsy

La mappa di Brancalonia: un’idea Medioevale spaghetti fantasy

Brancalonia: grasse risate

Di ambientazione per giochi di ruolo ne abbiamo viste a iosa.
Si parte con la classica fantasy: gnomi, nani e quant’altro. Non mancano anche ambientazioni futuristiche o cyberpunk.
La spaghetti fantasy ci mancava proprio!
L’ambientazione è sicuramente meno “seria”, ma più pittoresca: bande di canaglie si troveranno invischiate in storie, alle volte, più grandi di loro. Oppure si tratta solo di mascalzonate: sta a voi  deciderlo.
Come il proponente del Kickstarter recita, l’ispirazione è tratta dall’Italia Medioevale che troviamo ” dall’Armata Brancaleone a Il mestiere delle armi, da L’Arcidiavolo ad Attila Flagello di Dio
Come non pensare quindi al compianto Bud Spancer e ai vari sganassoni che circolavano nei suoi film.
A noi viene anche in mente Edwige Fenech, ma forse è un altro tipo di cinema…

Re Carlo tornava dalla guerra lo accoglie la sua terra cingendolo d'allor …

“Re Carlo tornava dalla guerra
lo accoglie la sua terra
cingendolo d’allor …”

Meccaniche collaudate da Dungeon & Dragons

Nei racconti del Redattore, che tutti avete letto, trovate il suo trascorso a Dungeon & Dragons (DnD).
E’ questo il gioco di ruolo più famoso al mondo, si stima che 14 milioni di persone ci giochini per milioni di scatole vendute.
A questa meccanica possono essere”appiccate”  diverse ambientazioni: quindi i giocatori di questo sistema sono molti di più.
La versione di riferimento è la 5 Edizione, che è un po’ diversa dalla 3 e la 4 giocate dal vostro affezionato.
E’ comunque un motore rodato: Acheron Books gioca sul sicuro in questo.

La copertina del Quickstarter

La copertina del Quickstart

Il Quickstart messo a disposizione

Acheron Books mette a disposizione una 50 di Mb di materiale pregiato sia in inglese che italiano.
Oltre alla mappa della regione e alla scheda del personaggio (che “trasuda osteria” come giusto che sia), c’è il Quickstart.
Ci sono così indicazioni per il Condottiero (il master) e le Canaglie o Cricca (personaggi).
Se avete un monitor abbastanza grande potrete apprezzare l’accuratezza direttamente dai vostri computer.
E’ un bel pdf da 44 pagine che vi illustra l’universo di Brancalonia e come un vero cialtrone se la può spassare in una bettola. Inutile dilungarsi oltre: scaricate ogni cosa.
Il materiale grafico che trovate viene da quella condivisione: i diritti sono di Acheron Books.

Io questo lo conosco

Io questo lo conosco: sganciate la taglia!

La scheda del personaggio

Il pacchetto messo a disposizione permette di avere a disposizione una scheda vuoto o un set di profili già compilati.
Oltre alle classiche caratteristiche da GDR ereditate da DnD, troviamo un set di denti con Batoste e un set di salsicce sotto Sfinimento.
Mosse come “Punizione di Vino”, “Raffica di Schiaffoni” e “Giù le braghe” rendono l’idea del contesto dove ci muoviamo.
Ogni personaggio ha poi una taglia sulla sua cattura.

Una scazzotata è nell'aria nella nostra bettola

Una scazzotata è nell’aria nella nostra bettola

Cosa fare in una bettola? Risse e giochi

Nella sezione “Botte da Orbi” trovate un regolamento dedicato per gestire “Risse e Schiaffoni” nelle osterie delle vostre avventure.
Questa compagine chiassosa rende omaggio anche ai spaghetti western secondo noi.
Viene anche anticipato in “Botte e Minchiate” un tipico Gioco da Bettola. Qua si strizza l’occhio al giocatore, promettendo faville nella versione standard del manuale.
L’avventura “Il Tesoro del Bigatto” è all’interno di questo pdf. Siete pronti a cercare Biondello da Pera e capire se questo tesoro è l’ennesima fanfaronata oppure no?
Per un pugno di Luppoli” è in un altro file, al medesimo link.
Entrambe sono spassose avventure che fanno da antipasto al manuale vero e proprio.

logo_br

In conclusione

Brancalonia è un gioco di ruolo italiano con motore DnD 5E.
Nel suo borsino Kickstarter ha raccolto già quasi 140.000€ a fronte dei 10.000€ minimi per partire.
Più di 2000 persone hanno infatti creduto nel progetto.

Condizione di vendita

Il Manuale Base di 192 pagine promette di essere ben curato. Se la linea è quella del Quickstart, o superiore, allora non possiamo davvero lamentarci.
Sulla pagina del Kickstarter  per 39€ ve lo portate a casa insieme al pdf.
Se vi basta il formato elettronico dei 2, bastano 17€.
Con 20€ extra vi aggiudicate anche il Macaronicon (in pratica al50% del futuro prezzo in negozio).
Troverete qui il materiale aggiuntivo della campagna KS e altre frivolezze.
Esistono poi altre mille optional (add-on) per i più esigenti.
Tutto fino al 10 maggio 2020.

Schermo del Condottiero (master)

Schermo del Condottiero (master)

Ambientazione curata da esperti

Il punto di forza di questo titolo è l’ambientazione. Siamo così lanciati in un universo di cialtroni, canaglie e balordi tipici della commedia all’italiana. Questo mondo prende il nome di spaghetti fantasy. Sebbene sia ben cesellata, si può limare ulteriormente a proprio gusto.
Toglierei la magia da questo contesto, ma è molto personale come osservazione.
La grafica ci riporta a quelle pellicole e ambientazioni trasudanti unto e macchie di vino.
Le campagne bell’e pronte sono sicuramente utili, visto anche che Archerion Book è una casa editrice di libri, quindi la scrittura e narrazione non gliela dobbiamo certo insegnare.
Questa esperienza in Brancalonia si vede tutta.

Potete accendere anche la luce da BoardGameDiscount, acquistando una copia qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

code