Unicorn Fever: pazze scommesse nel regno della magia

Unicorn Fever è un gioco uscito nel 2020 con Cranio Creations per il design di Horrible Guild.

Tempo di lettura 6 minuti

In Unicorn Fever i giocatori dovranno puntare sull’unicorno più veloce per vedere accrescere la loro Gloria.
La casa del Grande Teschio non è nuova a questi giochi basati sulle scommesse, essendo Horse Fever uno dei titoli a cui sono più affezionati.
Alle conclusioni vediamo come si è piazzato il nostro ronzino.

unicorn-fever

 

Unicorn Fever
Cranio Creation

Da 2 a 6 giocatori. Età 14+

Durata: 40 minuti
Costo: 40 eur circa


Materiali pucciosissimi

Una grafica molto di moda

L’ambientazione e la grafica di Unicorn Fever strizza l’occhio alla moda del momento.
Vediamo infatti unicorni un po’ ovunque, dalle T-shirt ai gonfiabili al mare.
Anche altri autori-editori hanno puntato su questa veste grafica per il loro giochi, fra cui il titolo che ha vinto il premio Gioco dell’Anno 2020.
Vedremo come, a dispetto della grafica, Unicorn Fever non sia un gioco per bambini, a meno di non fare delle precisazioni.

Gli unicorni, dal fisico poco adatto alle corse, trovano posto nelle loro sedi

Gli unicorni, dal fisico poco adatto alle corse, trovano posto nelle loro sedi

Cosa serve per correre sull’arcobaleno

Unicorno Fever si presenta in modo elegante, con un preformato di plastica e un “tappo” che evita che il materiale ballonzi ovunque.
E’ un po’ una soluzione standard nel caso in cui ci siano miniature in gioco.
Qui ne troviamo 6 e si tratta di unicorni un po’ strambi, fuori forma da un lato o dall’altro.
Numerose le carte, sempre in linea con il design del gioco.
Ci sono numerose carte Magia e Contratto, anche se di quest’ultime se ne scelgono solo 2 set a partita, in realtà aumentando la longevità della scatola.
Diversi i gettoni di cartoncino spesso, i segnalini Azione, che, per l’appunto, danno la possibilità di svolgere l’azione indicata.
In ogni gioco di scommesse si rispetti ci deve essere del denaro. Qui ci sono segnalini Oro (che racchiudono qui genericamente anche pietre preziose), sebbene nel gioco vinca chi ha più segnalini Gloria.
Il materiale è molto più abbondante di quello fino a qui presentato, ma il resto sarà più chiaro vederlo dopo.

Oro, Diamanti, Rubini e Smeraldi sono tutte valute del mondo della magia, ma si gioca per la Gloria (segnalini in basso)

Oro, Diamanti, Rubini e Smeraldi sono tutte valute del mondo della magia, ma si gioca per la Gloria (segnalini in basso)

Per gloria non per denaro

La carta Movimento atribusice, sottolineiamo generalmente, un numero di passi più elevato all'unicorno favorito e meno agli altri, secndo ordine di quotazione

La carta Movimento attribuisce, sottolineiamo generalmente, un numero di passi più elevato all’unicorno favorito e meno agli altri, secondo ordine di quotazione

Il sistema di Quotazioni

Sul tabellone di Unicorn Fever campeggia un grande arcobaleno. Ogni banda è una corsia di un unicorno a cui è associato quel colore e ogni casella un passo che lo divide dal traguardo.
Ad ogni cavallo è associata una certa Quotazione.
E’ un concetto chiave del gioco: l’unicorno con meno probabilità di vittoria, o di arrivare al podio, viene pagato di più.
Il primo della lista, il favorito, sarà quindi pagato solo il doppio della puntata in caso di vittoria, ma il più scrauso 7 volte.

Tutto sta in ordine nella confezione, se volete anche l'espansione

Tutto sta in ordine nella confezione, se volete anche l’espansione

Il meccanismo della corsa

Ora, nessun unicorno intrinsecamente è migliore o peggiore dell’altro.
Durante la corsa si svela una carta Movimento che generalmente consente un numero di spostamenti maggiore tanto più l’unicorno è in un buon punto della quotazione.
Ovviamente è una questione probabilistica, dove può accadere che il favorito si muova qualche volta più lentamente di un brocco.
Il lancio di due dadi glitterati, dove ogni unicorno ha la stessa probabilità di essere selezionato, consente un Sprint, ovvero un passo addizionale.

Le Azioni, solo loro, disposte sul tabellone. Le migliori coprano quelle dello stesso tipo ma con effetto ridotto.

Le Azioni, solo loro, disposte sul tabellone. Le migliori coprano quelle dello stesso tipo ma con effetto ridotto.

Diverse possibilità per condizionare la corsa

Una partita di Unicorn Fever è divisa in 4 turni, ciascuno composto da 3 fasi.
Nella prima si compiono le azioni, nella seconda si svolge la corsa con la meccanica riportata in precedenza e nell’ultima si regolano i conti e ci si prepara la turno successivo.
Nella fasi azioni si scelgono i Gettoni visti sopra. Sono impilati per tipologia di azione offerta, in modo che la prima azione sia più potente di quelle sotto.
Quando un giocatore ne seleziona una, infatti, preleva il gettone dal tabellone.

Il mazzo delle Magie: quelle nere hanno effetti negativi, quelle bianche comportano benefici

Il mazzo delle Magie: quelle nere hanno effetti negativi, quelle bianche comportano benefici

Nel mondo della magia qualcuno gioca sporco

L’azione principale è forse quella di scommettere su un unicorno, tenendo conto delle Quotazioni.
la più divertente è forse l’azione Giocare Carte Magia.
Ogni giocatore ha una mano di carte dove, diciamo, ha maledizioni (detti azzoppamenti in Volpe Giocosa) o aiuti.
Questi li gioca coperti accanto alla carta di unicorno, all’inizio della sua corsia.
Prima di passare alla fase di corsa, si attiveranno le magie che possono favorire o creare intralcio all’unico bersaglio in diverse fasi della corsa.

Un Azione permette di acquistare anche un Contratto, che comporta benefici per il resto della partita

Un Azione permette di acquistare anche un Contratto, che comporta benefici per il resto della partita

Un gioco di scommesse o strategia?

Unicorn Fever a prima vista è un gioco di scommesse (gambling). Nel senso più crudo del termine.
I termini come Quotazioni, Vincente o Piazzamento sono propri delle scommesse ippiche.
C’è anche la Mala Elfica a cui rivolgersi per avere un prestito in caso si rimanga a corto di Oro.
Il gioco però premia non il giocatore più ricco, ma abbina alle scommesse una vincita in Gloria indipendente dalla somma puntata.

Anche i dadi sono glamour. Indicano che cavallo farà lo Sprint e quindi un passo aggiuntivo. "Dai ronzino sprintaaaa!"

Anche i dadi sono glamour. Indicano che cavallo farà lo Sprint e quindi un passo aggiuntivo.
“Dai ronzino sprintaaaa!”

Non è un gioco d’azzardo

Sapete come Volpe Giocosa sia contraria al gioco d’azzardo.
Tuttavia, dopo un confronto, Unicorn Fever non ha a che fare con questo mondo.
Parliamo alla fine di un classico push your luck, ovvero di un gioco dove ognuno è autore della sua fortuna.
Ci siamo chiesti, e abbiamo chiesto, se questo gioco possa essere in realtà propedeutico come palliativo a chi problemi di gioco.
Sono domande in attesa di risposta che il nostro semplice blog da solo non può dare.
Fate le premesse di cui sopra e i distinguo, anche un bambino può giocare a Unicorn Fever facendogli appunto capire che è un gioco, come lo è il Mercante in Fiera o la Tombola.
Un po’ come chi gioca a Risiko non pensa di salire su un carro armato e invadere la Kamchatka.

Una vista di dettaglio sui segnalini Azione: quelli più piccoli vanno sotto quelli che più grandi. Sono più costosi (vedi quelli verde Contratto) o permettono un lancio limitato di Magie (rosa)

Una vista di dettaglio sui segnalini Azione: quelli più piccoli vanno sotto quelli che più grandi. Sono più costosi (vedi quelli verde Contratto) o permettono un lancio limitato di Magie (rosa)

Party game e strategia

Stabilito dunque che Unicorn Fever non è una via per la perdizione, possiamo affermare che dà il meglio di sé in più giocatori, ma che il regolamento scala bene.
In 2 giocatori, anche se la carta Magia è giocata coperta, né è chiaro l’intento visto che avete solo un avversario.
La fase più importante del gioco è quella delle Azioni, in particolare quando si abbina una scommessa a una Magia.
Cercheremo così di azzoppare un unicorno su cui un avversario ha puntato troppo e cercheremo di proteggere i nostri investimenti.
Inoltre, un unicorno è di proprietà del giocatore e se si comporta bene li procurerà Oro come premio.
La parte più caciarona e divertente è proprio la corsa, che lo fa un gioco adatto anche ai meno esperti durante una festa.
Farete il tifo per il vostro beniamino oppure offenderete il vostro ronzino rimasto indietro nonostante le Magie giocate.

Esiste già una piccola espansione con 3 unicorni addizionali, ognuno con le sua abilità e la stramba silhoutee

Esiste già una piccola espansione con 3 unicorni addizionali, ognuno con le sua abilità e la stramba silhouette

Una piccola espansione già disponibile

Abbiamo visto come le Quotazioni siano collegate alla probabilità di vittoria dell’unicorno.
L’ultimo in quest graduatoria diventa Scatenato per quel turno: la sua carta viene girata e si attiva la sua abilità speciale propria che cerca di colmare il divario con gli altri.
L’espansione Royal Hooves è una scatolina con 3 nuove miniature di unicorno, ciascuno con la propria carta e ciascuno col proprio comportamento in caso di scatenamento.

wp-1610528335617.jpg

In conclusione

Unicorn Fever è un party game di Cranio Creations con il design di Horrible Guild.
Ricalca le orme del loro celebre Horse Fever, con una veste grafica più scanzonata e un regolamento che include la parte più adatta a tutti (family) del regolamento del gioco precedente.
E’ un gioco di scommesse di cavalli, con un interessante motore che simula la corsa, bilanciando le aspettative date dalle quotazioni con la casualità.
La parte più divertente è quella di taroccare le cose grazie al lancio di Magie oppure ottenere bonus specifici con l’acquisto di Contratti.
Un’altra “chicca meccanica” è la Tassa sulla Gloria a fine turno, dove ogni giocatore paga un ammontare in Oro in base alla Gloria posseduta.
In questo modo si limita il margine del giocatore in vantaggio, tenendo sempre aperti i giochi.

Tutti ai psoti di partenza (notate i buffi nomi degli unicorni). Alcune Magie sono già state giocate. Che effetti avranno?

Tutti ai psoti di partenza (notate i buffi nomi degli unicorni). Alcune Magie sono già state giocate. Che effetti avranno?

Amanti delle corse, ma in generale della caciara e del bluff

Sicuramente se vi piacciono le corse e avete amato Horse Fever, Unicorn Fever è sulla quella linea.
Non per questo è solo un gioco per amanti dell’ippica.
Le carte Magia sono spassose da giocare, soprattutto quando intralciano la corsa di un unicorno avversario.
Imprecazioni per sprint mancati e per unicorni in testa raggiunti sul più bello condiscono le partite a Unicorn Fever.
Il regolamento è chiarissimo, a costo anche di essere ripetitivo, ma è una caratteristica positiva.
Le carte Contratto sono divise in set, ma all’inizio è un po’ difficile suddividerle perché non sono così contraddistinte.
Poi si vede che la greca intorno al riquadro caratterizza il set.
Un po’ d’occhio anche per i gettoni Azione e dove posizionarli.

Se volete acquistare questo gioco, vi consigliamo di rivolgervi a Get Your Fun.
Arrivarci attraverso questo link a te non costa nulla, anzi, ed inoltre aiuterai a sostenere Volpe Giocosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

code