Mezzanotte, Mistero in Alto Mare: un giallo in crociera

Siete dei Fan di Agatha Christie? Vi è piaciuto Sherlock Holmes, ma amate anche un po’ di competitività alla Cluedo? Allora Mezzanotte, Mistero in Alto Mare (d seguito solo Mezzanotte) fa ala caso vostro. Edito da Playagame, che localizza l’originale francese, ci è sembrato dal regolamento un titolo accattivante.

pic4049873

L’ambientazione

Una nave da crociera in mare aperto. Un corpo senza vita trovato nella cabina VIP. La morte risale alle 23.45 – 00.00. Dodici sono gli sospettati.
Queste è il preludio di Mezzanotte, insieme a un gruppo di investigatori lì per un congresso, vi sfiderete a trovare COLPEVOLE, MOVENTE e MODUS OPERANDI (ed ecco che la mente vola a Cluedo).
In base a chi interrogherete (ponendoli tre domande su ALIBI, TESTIMONIANZA E MOVENTE) e i luoghi che perlustrerete, leggerete sull’apposito manualetto un trafiletto diverso (e qui ricorda Sherlock Holmes). Quando la nave arriverà in porto, o prima se qualcuno è più arguto, si potrà scrivere la propria versione sul foglio del taccuino.

pic3647147

Un po’ di aleatorietà

Questi giochi, contraddistinti per meccaniche rigide, incontrano qui una dose fortuna. Infatti, quando investigherete, dovrete tirare un dado per vedere se effettivamente potete trarre le informazioni che vi servono. Questo ad alcuni farà storcere il naso. Attenzione, non stiamo dicendo che il gioco è “fortunoso”. Anzi. L’autore ha bene bilanciato questa meccanica. Forse il risultato sarà qualcosa di meno compassato del classico Sherlock Holmes.

pic3647136

In conclusione

Se Sherlock Holmes e Cluedo si sposano esce fuori un legacy in salsa invesitgativa-competitiva. Questo gioco per 6 giocatori, in un ambiente classico per gli omicidi, ci sembra possa trovare la quadra in questo campo. Lo teniamo sott’occhio.

 

I commenti sono chiusi.