Recensioni giocose

matitaQuesta era la pagina dove erano raccolte le recensioni dei giochi.
Col tempo ci siamo accorti, anche confrontandoci su Internet con altri blogger, che non si trattavano di vere e proprie recensioni.
C’erano due strade a questo punto.
La prima era quella di allinearci a quello che il “pubblico” riteneva fosse opportuno trovare in una recensione.
Non eravamo convinti né di esserne in grado né di volerlo diventare.

Come ricorderete, Volpe Giocosa nasce da Giocatori Inesperti per Giocatori Inesperti.
Nel frattempo ci siamo evoluti, nemmeno troppo, ma non siete di certo davanti a sommelier dei giochi da tavolo.

Quello che proponiamo in questa sezione sono le impressioni che abbiamo avuto di un gioco al quale abbiamo giocato.
In base al tipo di gioco, facciamo provare il gioco a un pubblico diverso, per raccogliere diversi punti di vista.
Generalmente non trovate opinioni negative dei giochi.
Quest’aspetto, che può essere visto come piaggeria, è dovuto soprattutto a due motivazioni.

Il primo è che non giochiamo volutamente a giochi che sappiamo non possano piacere a nessuno della Redazione o al nostro pubblico di “tester“.
Gestiamo Volpe Giocosa come hobby e quindi non vogliamo né rovinare il nostro tempo libero né tediare chi cortesemente si presta a provare i giochi.
Magari non saremmo professionisti, ma siamo professionali e mettiamo passione in quello che facciamo.
Il secondo punto è che, scartando pochi giochi, riteniamo che ogni titolo possa piacere a qualcuno.
Proviamo quindi ad indicare il giocatore a cui quel gioco potrebbe piacere e per il quale varrebbe la pena fare l’acquisto.

Pane e burro, privi del fascino del salotto, sono cibo degli dei se mangiati sotto un albero.

– Alice Cholmondeley


Istanbul: su e giù col carretto

Istanbul lo abbiamo provato al Festival dell’Arte, messo a disposizione da Dal Tenda – Appia. E’ un titolo che Volpe Giocosa ha lisciato per poco all’Asta del Victorian Monkey. Tuttavia, dopo questa recensione, capirete perché non ci faremo sfuggire un’altra occasione quando, e se, capiterà. Istanbul Asmodee Italia Da 2…

Approfondisci

Tzolk’in: gira le ruote e ringrazia gli dei

La prima cosa che vi viene in mente guardando Tzolk’in è: gira la ruota. Lo so, è un pensiero banale, davanti alle ruote dentate che caratterizzano il gioco. Pazienza. Superato questo cliché, ci possiamo addentrare nel dettaglio del gioco. Tzolk’in Cranio Creations Da 2 a 4 giocatori. Età 12+ Durata…

Approfondisci

Città Perdute: gloria dalle esplorazioni

Città Perdute ci fa pensare ai club londinesi dell’800, un po’ alla Mr. Fogg e al “Giro del Mondo in 80 Giorni”. Lo scopo, infatti, è quello di avere maggior gloria, anche tramite scommesse, attraverso mirabolanti imprese. Queste sono 5 spedizioni in zone remote del pianeta. dove solo chi si…

Approfondisci

Jerusalem: costruisci la tua torre

Terra Santa. Diverse fazioni si contendono il primato sulla Città Santa, Jerusalem. Sarà la vostra famiglia a costruire la torre più alta? Questo è l’ambizioso scopo di questo titolo edito da Red Glove. Un gioco dalle regole semplici ma non banale.   Jerusalem Red Glove Da 2 a 4 giocatori.…

Approfondisci