Cosa porta Pendragon Game Studio a Modena PLAY ?

Se in un articolo precedente abbiamo indicato cosa farà uscire Cranio Creations nei prossimi giorni, adesso è il turno di Pendragon Game Studio (PGS). E’ un casa editrice che Volpe Giocosa segue da tempo, recensendo suoi titoli (Capitan Sonar, Dragon Pets, Apollo XIII, Xian…)
Ultimamente abbiamo acceso i radar su due suoi titoli che usciranno al Modena PLAY: Breaking Bad e First Martians.

BB

Breaking Bad

Questo titolo è ambientato nel modo della serie TV, manco a dirlo, di Breaking Bad. Si parla quindi di un professore di chimica che stufo dei continui soprusi ricevuti nella vita, passa, per così dire, dalla parte del torto. Prende quindi le sue conoscenze e si mette, insieme a un socio, a cucinare metanfetamine nel deserto americano.
Ci aspettiamo un titolo frizzante e abbastanza semplice (2.33 su 5 per BGG), che gira bene in 6 giocatori sebbene possa arrivare fino ad 8.
Per le tematiche trattate si parla ovviamente di un pubblico maggiorenne. Qui il regolamento.

first-martians-adventures-on-the-red-planet

First Martians

Sottotitolato “Avventure sul Pianeta Rosso”, è fra i due i titoli che aspettiamo maggiormente (e probabilmente anche su tutti quelli in uscita al PLAY Modena). Uscito nel 2016 ad Essen, è un survival cooperativo. Significa dovrete lavorare insieme se non volete lasciarci le penne. Ricorda, visto anche che l’autore è lo stesso, Robinson Crusoe.
E’ prevista una modalità campagna e il gioco si avvalerà dell’uso di un App (come accade in Storie di Pirati). Le scelte prese quindi in una fase del gioco si ripercuoteranno su quelle successive. Sebbene sono disponibili diverse modalità di gioco, tutte si avvarranno dell’uso della App di cui sopra. L’applicazione dovrebbe anche avere il ruolo di mescolatrice di eventi (oltre 500). In questo modo nessuna partita sarà mai uguale, o quasi.
Il binomio App-Legacy sembra abbia avuto risvolti positivi e su BGG il titolo raccatta un bel 7.0 e addirittura è suggerito dalla comunità di giocatori come solitario. Il gioco è suggerito a buoni giocatori, visto che la complessità prende un 4 su 5.
Siamo curiosi anche perché la community di BGG predilige il gioco in solitario, sebbene sia aperto fino a 4 giocatori.

In definitiva

PGS ci ha abituato a titoli interessanti e sembra che a questo Modena PLAY voglia essere all’altezza. Abbiamo citato due giochi che saranno probabilmente disponibili a questa fiera. Per deformazione personale della Redazione, l’attenzione si concentra più su First Martians, rendendolo forse uno dei nostri più attesi titoli del Modena PLAY.

I commenti sono chiusi.