Ludodì: esperti in print & play e non solo

Abbiamo di recente conosciuto Ludodì, una realtà editoriale con un progetto particolare.Ludodì è un progetto ludico con sede nel territorio spezzino (zona, insieme a Carrara, insospettabilmente fertile da un punto di vista ludico).
Vediamo insieme che cosa offre oppure vediamoci alle conclusioni.

nuovo_logo_ludodi_web90

Chi sono i ragazzi di Ludodì

Il “capitano” del progetto è Simone Leonardi, che fin da piccolo nutre una passione per questo campo.
Dice di avere molti titoli nel cassetto e spera di pubblicarne almeno due l’anno.
Al suo fianco la compagna Sara, disegnatrice e psicologa. Non manca il supporto di molti amici a vario titolo, che per non dimenticare nessuno, rimandiamo al link per conoscerli.

Una gamma di giochi Print & Play

Abbiamo dato ampio spazio a questi giochi durante il COVID-19, quando alcuni editori (si veda l’esperienza di Asmodee e Pendragon Game Studio), mettevano titoli del loro catalogo disponibili in questo modo.
Print & Play (PnP) significa che il giocatore deve scaricare da Internet del materiale, solitamente PDF.
Una volta ottenuti i files, questi devono essere stampati e ritagliati per essere pronti all’utilizzo.
Se alcuni editori mettono giochi di questo tipo, o una loro parte, come promo, Ludodì ne fa il cuore del suo business.

Un prossimo Kickstarter su ChokoMannaro

Un prossimo Kickstarter su ChokoMannaro

 

L’Offerta di Ludodì

I giochi a catalogo

Attualmente la società editrice mette a disposizione questi titoli:

  • Salta Salta Coniglietto
  • Sequentia
  • BeffaBabbo
  • ChokoMannaro (in uscita)

Sono sostanzialmente giochi di carte dove il sistema PnP permette di abbattere i costi.
In particolare ChokoMannaro è il titolo dove l’editore sta particolarmente investendo, dal momento che si aprirà il progetto Kickstarter il 1 Settembre.

Il Ludokit

Interessante l’offerta a catalogo del Ludokit. E’ una scatola disponibile in due versioni, con all’interno materiale per produrre i Print & Play. Per lo più sono fogli pre-fustellati, con qualche dado e pedina in aggiunta.
Insomma, un vero e proprio kit per il giocatore fai da te.

StaiSu è un PnP scaricabile gratuitamente

StaiSu è un PnP scaricabile gratuitamente

Anche un app a catalogo

I ragazzi mettono anche un app a catalogo, scaricabile gratuitamente per Android e iOS.
Offre tre servizi, oltre a quello di news sulle attività di Ludodì.
Il primo permette di gestire l’ordine di turno e, in generale, i turni di qualsiasi gioco in scatola. La durata di una partita può essere impostata, come quella dei turni.
La seconda funzionalità è quella di gestire un mercatino di giochi da tavolo, con l’interessante possibilità di prestare i giochi da tavolo e non solo di venderli.
La modalità di ricerca è basata sul CAP della zona d’interesse. Non ci sono ancora molti titoli, ma si sa, ci vuole tempo.
L’ultimo servizio è legato al gioco Beffa Babbo e richiede una copia per essere attivato. Si può anche partecipare ad un concorso.

Il Ludokit

Il Ludokit

Alcune particolarità

Ricerca continua di playtester

Si sa che anche il gioco migliore non può dire di esserlo se non dopo cruenti playtest.
Ludodì lo sa e per questo offre i suoi titoli a quanti li vogliano testare. Vi rimandiamo al loro form per l’iscrizione al programma, che già vanta numerosi affiliati.

Fogli pre-fustellati di Ludodì

Fogli pre-fustellati di Ludodì

L’abbonamento

Se abbiamo già detto che Ludodì ha diversi giochi a catalogo, ancora non abbiamo parlato del servizio di abbonamento. Ne esistono di tre livelli, alcuni su base temporale mentre altri “una tantum”.
Si va dai 9€ ai 49€, con privilegi crescenti.
In pratica al livello più basso si possono scaricare solo i PnP gratuitamente, mentre a quello più alto ci sono anche scontistiche su acquisto di prodotti.

Simone Leonardi, il "Master and Commander"

Simone Leonardi, il “Master and Commander” in una caricatura, servizio disponibile anche ai clienti

In conclusione

Ludodì è una realtà ludica nata in provincia di La Spezia che fa del Print & Play il suo cavallo di battaglia.
Offre già titoli da acquistare, mentre tramite un abbonamento si ha accesso a una serie di servizi.
Carina anche l’idea della personalizzazione attraverso l’introduzione di caricature richieste dal cliente.
Una app per Android e iOS è messa gratuitamente al servizio dei giocatori.
Sempre a titolo gratuito, Ludodì mette a disposizione un loro titolo stravagante: StaiSu.
Insomma, una realtà piccola, ma ben strutturata, che nel prossimo futuro Volpe Giocosa terrà sott’occhio.

 

I commenti sono chiusi.