Little Rocket Games nel 2021: il cuore oltre l’ostacolo

Ci siamo incuriositi su cosa ci propone Little Rocket Games nel 2021.

Da qualche settimana, o anche più, sulla loro pagina Facebook e Instagram sono spuntati accordi con realtà editoriali straniere per localizzare loro giochi.
Queste informazioni erano sporadiche, a spot. Così abbiamo deciso di farci fare un quadro da Little Rocket Games su quanto vedremmo negli scaffali.
Vi proponiamo un riassunto oppure corrette a razzo alle conclusioni.

I titoli in uscita

Ecco la lista dei titoli a cui eravamo maggiormente interessati. 

pic4815033crea

Calico

  • Uscita prevista: fine Febbraio

Un noto giocatore di giochi da tavolo romano suggeriva di usare come tema i gattini per sbancare il “botteghino”.
Che sia l’autore di Calico?
Questo gioco infatti è incentrato sul dover assemblare una coperta per i pelosi.
Bisogna quindi creare una trama sulla propria plancia giocatore (pattern building) cercando di fare combo di tessere dello stesso colore o della stessa trama.
Alcune tessere iniziali indicheranno la trama da creare intorno a quel segnalino (es: stesso colore, o colori tutti diversi…)
Un gioco che richiama Patchwork o Seconda Chance, ma che in realtà abbandona la logica del Tetris.
Più tipo Queenz quindi, con api e fiori.
In realtà è qualcosa di diverso ancora. Del resto non si raccolgono 200.000 dollari americani per il Kickstarter con qualcosa di banale.
Ottime recensioni anche su BGG.

▲ Torna all’indice ▲

pic5177758

Santa Monica

  • Uscita prevista: fine Febbraio

Forse il gioco che ci incuriosisce di più.
Santa Monica è una zona di Los Angeles famosa per le sue spiagge e il molo Alcuni di voi la ricorderanno per Baywatch, nota serie televisiva Anni 90.
Confina con Venice, un’altra zona molto trendy che come Santa Monica rappresenta lo stereotipo del lifestyle californiano.
Questo gioco di carte ci porta a ricostruire per ogni giocatore una zona di fronte mare, con palazzine, ombrelloni e attività commerciali.
Ci sono anche meeple di turisti, VIP e californiani che gireranno per le vostre strutture.
Si ottengono punti in diversi modi. Alcune carte sono efficaci in base all‘adiacenza ad altre carte oppure se attivano una catena.
Carini i “dollari di sabbia”, molto freak.

▲ Torna all’indice ▲

pic5425253

Tutankhamun

  • Uscita prevista: Marzo / Aprile

Ne avevamo già parlato in un altro articolo con le uscite di Little Rocket Games per questa fine d’anno.
E’ un gioco di Knizia e quindi abbiamo molte aspettative.
Sicuramente ha un forte impatto scenico.
Si usa parte della scatola come tomba per posare il sarcofago del faraone e le tessere allineate rappresentano il Nilo.
Scopo dei giocatori e purificarsi per primi portando il proprio punteggio a zero.
La propria barca risalirà il Nilo incontrando tessere divinità, che andranno risolte, e artefatti che andranno raccolti.
Il tema egizio va parecchio in questo periodo, con Pharaon e Tekhenu gli ultimi due giochi che abbiamo provato.

▲ Torna all’indice ▲

pic4175159

Chai

  • Uscita prevista: primavera inoltrata

Di Chai abbiamo seguito il progetto Kickstarter, riproposto poi per l’espansione.
Vuoi la nostra mancanza di prontezza e i problemi dovuti alla pandemia, non siamo riusciti ad entrare nel progetto come avremmo voluto.
La campagna andò bene, con più di centomila dollari raccolti e Little Rocket Games nel 2021 ci permetterò di vederlo sui nostri tavoli.
Sostanzialmente bisogna vestire i panni di un mercante di tè.
Per soddisfare i clienti bisogna andare al mercato per acquistare tè di gusti differenti (es: menta, limone, ginger).
L’aggiunta di latte, miele o zucchero saranno necessarie per migliorare il sapore dei vostri prodotti e incontrare il gusto dei vostri clienti.
Alla fine della partita il denaro e i clienti soddisfatti concorrono al punteggio finale.

▲ Torna all’indice ▲

cropped-LOGO-HD

Conclusioni

E’ un periodo duro per tutti, soprattutto con il timore che ci sia la necessità di un secondo lockdown.
Davanti a un problema, come sempre nella vita, si possono adottare comportamenti diversi.
Molte case editrici hanno fronteggiato come meglio potevano questo brutto periodo.
Chi ha proposto nuove offerte o chi ha offerto nuovi canali di vendita.
Leccandosi le ferite, un po’ tutti hanno scelto di buttare il cuore oltre l’ostacolo.
Così ha fatto anche Little Rocket Games nel 2021, che anziché arrendersi a queste avversità, ha iniziato ad allargare il loro giro di collaborazioni.
I risultati sono più che interessanti.
Tutti i quattro titoli proposti sono giochi che davvero ci fanno attendere il 2021 con trepidazione.
Se poi avete fiutato l’aria, ci sono altre novità che i ragazzi di Bracciano ci stanno preparando.
E noi saremo qua a raccontarvele, sperando che il COVID-19 non ci metta lo zampino.

I commenti sono chiusi.