itAlea Games: un’interessante realtà editoriale

ItAlea è un’interessante realtà editoriale del Nord Italia.Girovagando su Internet, un ragazzo di Volpe Giocosa ha rintracciato il loro sito Internet. Ci siamo subito incuriositi sia grazie alla loro storia sia in base ai titoli proposti.
Abbiamo così contattato uno dei fondatori, Roberto Leopardi, per farci dire qualcosa di più su questo progetto.
Per chi volesse incontrare i ragazzi di itAlea, non perdete gli appuntamenti a fine articolo.

italea_logo

Una storia recente…

ItAlea nasce nel 2015 con lo scopo di pubblicare i giochi che Roberto da tempo teneva nel cassetto, affidando l’aspetto grafico all’altro socio, Matteo Annibaletto.
Il catalogo al momento vanta 10 titoli, di cui 3 fanno parte di una serie, la Botton.
L’ambientazione e la meccanica di questi giochi è molto differente tra loro. La serie Botton ricorda le accanite sfide a biglie al mare, mentre Quadrigae e Arena ci riportano nell’Antica Roma.
Più di nicchia il reparto Accessori per migliorare la resa dei loro titoli.
E’ una produzione basata non sui grandi numeri, per lo più basata in Italia con qualche componente che proviene dal Regno Unito.

Arena ripropone una griglia esagonale e miniature, temi collegati all'infanzia dell'autore

Arena ripropone una griglia esagonale e miniature, temi collegati all’infanzia dell’autore

…ma che viene da lontano…

Roberto inizia 40 anni fa a interessarsi ai giochi da tavolo. Parliamo degli storici giochi dell’Avalon Hill, Gettysburg ed Anzio.
Insomma, due wargames pieni di regole e abilità speciali, dove unità cartonate si muovono su griglie esagonali con precisione millimetrica. Se andate alla pagina Wikipedia trovate informazioni su Gettysburg, una pietra miliare nel suo campo.
Questa passione include anche i giochi “napoleonici”, dove compaiono le miniature da dipingere.
Tuttavia Roberto in tenera età, anche perché trovato a confrontarsi con regolamenti complessi, non gli sono sufficienti i regolamenti della scatola.

…dove inizia la passione per scrivere regolamenti

Inizia così un’opera di personalizzazione che lo porta ad inventare nuovi giochi, dove la scatola originale serve solo per i componenti.
Ne sa qualcosa il Redattore, che in questo modo ha sparpagliato pezzi di giochi che ha scoperto valere bei pezzi da 100 ai nostri giorni.
Ecco quindi che Risiko, una delle prime edizione ante-carrarmatino, viene completamento rivisitato.
Non è l’unica passione condivisa, ci sono anche le ore di battaglia sulle piste per le biglie.

Diversi titoli sono a tema sportitvo: qui 4-3-3 che vi porterà su un campo di calcio

Diversi titoli sono a tema sportitvo: qui 4-3-3 che vi porterà su un campo di calcio

Giochi basati sull’esperienza

Roberto cresce è diventa un’insegnante di Lettere. Il suo lavoro gli fa conoscere Matteo, prima suo studente, oggi suo socio.
Decidono così di pubblicare tutti quei giochi che aveva nel tempo progettato insieme a più recenti.
Rivediamo così tutte le sue passioni, come miniature ed esagoni in Arena e i pomeriggi con le biglie nella serie Botton.
I giochi di ItAlea attingono molto dall‘esperienza personale dell’autore (ci viene in mente Yukon Airways).
Così, prima di produrre un gioco, c’è dietro una ricerca approfondita sull’argomento, come nelle singole schede dei giochi potete verificare.
Si arriva anche, nel caso di Terzo Tempo, ad una frattura mentre Roberto era entrato nel mondo del rugby per capirne la meccanica.

La serie Botton si basa, anche, sulla destrezza. Per chi ama o amava le gare di biglie sulla spiaggia e non solo

La serie Botton si basa, anche, sulla destrezza. Per chi ama o amava le gare di biglie sulla spiaggia e non solo

Un taglio semplice e asciutto

Entrambi i fondatori di ItAlea prediligono uno stile asciutto, senza nessun componente che sta lì solo a fare bella mostra di sé.
Fanno forse un eccezione le miniature di Arena, che si collegano alla passione per i wargame napoleonici.
Grazie ad ItAlea avremo la possibilità di presentarvi i loro giochi caso per caso.
Da fuori vediamo che ogni gioco potrebbe essere di per sé espandibile. Arena, ad esempio, potrebbe consentire molte espansione, ciascuna con un singolo gladiatore.
Lo stesso dicasi per la linea dedicata agli sport, dove già l’autore ha pensato alla possibilità della personalizzazione delle squadre.
Tra l’altro questa linea vuole essere essenziale, trasmettendo però le emozioni dello sport che rappresenta, in modo da fare più partite la stessa sera in un’ottica torneo.
Anche le squadre hanno potenzialità diverse, cosicché ogni giocatore abbia come obiettivo quella che la sua squadra gli permette.

In pochi conoscono Belzoni, ma George Lucas sì.

In pochi conoscono Belzoni, ma George Lucas sì.

In conclusione Belzoni

ItAlea è un progetto recente di Roberto Leopardi e Matteo Annibaletto. I giochi che propongono, all’incirca una decina, poggiano le loro basi sull’esperienza e sulle passioni del suo autore.
Consigliamo il sito personale di Roberto, dove trovate il suo lavoro e il suo background, fra le altre cose, di musicista e scrittore. Insomma, un’artista e un uomo di cultura a tutto tondo.
Noi abbiamo trovato questa realtà nell’ambito di una ricerca su Belzoni, il loro ultimo titolo.
Consigliamo di leggere qualche riga su questo personaggio, poco noto al grande pubblico, ma non certo trascurato dai suoi concittadini padovani.
Nasce infatti nel quadro de “L’Egitto di Belzoni” che si collega questo gioco, che ha avuto qualche sfortuna per diverse vicissitudini, non ultima il COVID-19.
Detto questo, rimanete sintonizzati per gli articoli sui singoli giochi.

Il programma dei Venerdì di ItAlea

Il programma dei Venerdì di ItAlea

Un appuntamento

ItAlea sta organizzando una dimostrazione del loro Terzo Tempo a Verona, il 17 Luglio. Potrete così giocare a rugby stando seduti con spiegazioni di giocatori, reali, di rugby del Cangrandi Old Rugby.
Per chi volesse maggiori informazioni, Italea suggerisce di scriverli una e-mail a info@italea.it.
Altri eventi sono in programma, come l’immagine che riportiamo mostra.

I commenti sono chiusi.