Chamber of Wonders: il Kickstarter di Ludus Magnus Studio

Siamo qui per farvi conoscere Chamber of Wonders, gioco oggetto della raccolta crowdfunding lanciata da poche ore sulla piattaforma Kickstarter.
I proponenti sono i ragazzi di Ludus Magnus Studio già noti per Dungeonology e I Banditi di Sherwood.
Il progetto verrà chiuso l’ 11 Marzo, ma mentre scriviamo ha già raccolto la quota stabilita.

Tempo di lettura 4 minuti

I ragazzi di Guidonia sono noti per i loro giochi ben curati e dal ricco materiale.
Chamber of Wonders è della stessa fattura, ma secondo noi incuriosisce anche per l’ambientazione fuori dalle righe.
Se siete pronti a lanciarvi in questa Londra ottocentesca, seguiteci nell’articolo e prendiamoci un Earl Grey alle conclusioni.

gioco_cow

Materiale ricco ed abbondante

I ragazzi di Ludus Magnus Studio ci hanno da tempo abituato a componenti tridimensionali.
In Chamber of Wonders ce n’è di due tipi.
Ci sono gli Espositori, tre per ogni giocatore, e alcuni Monumenti che caratterizzano i vari quartieri di Londra, come il Big Ben per Westminster.
Sì perché in questo gioco siete dandy annoiati che vogliono competere con gli amici nella creazione della migliore collezione di meraviglie.
Per far questo non basta recarsi a Portobello Road ed acquistare al mercato delle pulci.
Capite bene che per eccellere servono metodi diversi.
Gli strumenti per raggiungere i vostri obiettivi sono per lo più dati da carte e segnalini di varia forma e genere.

Inviare Agenti per The Big Smoke

Ogni turno di gioco è diviso in due fasi.
Nella prima si invia un proprio Agente in un Quartiere di Londra, che causa l’innesco della caratteristica propria di quella zona.
Ogni Quartiere è popolato da Contatti che, a loro volta, possono essere chiamati in causa.
Ogni Contatto mette al servizio del giocatore le proprie capacità, consentendo una particolare azione.
La seconda parte del turno richiede la gestione degli Espositori, divisi in Teche.
Ogni Teca può contenere una Carta Meraviglia.
C’è un certo set di regole che richiede come le Carte devono essere posizionate.
Gli Espositori stessi, in vario modo, possono essere ampliati.
Alla fine della partita, si passano in rassegna gli Espositori, i Segnalini e le finanze del singolo giocatore per stilare la classifica.

ea004e144e3e1ff6bd785aa0bf111574_original

Un gioco lineare

Non ci siamo soffermati sui dettagli, dal momento che Ludus Magnus Studio mette a disposizione sul sito del Kickstarter il regolamento in italiano.
Ne torneremo poi a parlare quando avremmo qualche partita alle spalle.
Fatto sta che il gioco ci appare alquanto lineare e crediamo scivoli via davvero in 30-40 minuti.
Probabilmente all’inizio bisogna prendere confidenza con le varie carte e con i vari mini-giochi che si attivano quando un Agente si reca in un Quartiere.
E’ forse l’aspetto più scanzonato del gioco e il motore che permette ai giocatori di approvvigionarsi di Carte Meraviglia.

collector_cow

La campagna Kickstarter

Come al solito in questi casi, qualche dettaglio economico più essere d’aiuto.
Entro le prossime 30 ore con 35€ vi portare a casa la Collector Edition con un’espansione, che verrà rivelata in seguito,e un set di carte (booster pack).
Sempre nel solito orizzonte temporale, con 99€ vi portate a casa la Deluxe Edition.
In sostanza si differenzia soprattutto per il materiale in legno per la gestione e organizzazione del contenuto.
In effetti, è abbondante e tenerlo organizzato aiuta a giocarlo (ne avevamo già parlato).
Ci sono sconti per acquisti multipli.
Consegna Ottobre 2021.

Spese di spedizione

Se avete notato, le spese di spedizione per l’Italia sono importanti e costano 15€.
Evidentemente non è poco, ma la scatola è di quelle pesanti, come Dungeonology ci ha insegnato.
Come si vede dalla pagina KS, i ragazzi di Ludus Magnus Studio hanno voluto che tutti componenti di Chamber of Wonders stessero ordinati nella scatola.
Come visto, molti sono gli elementi 3D. Con le dimensioni pensate per la confezione, non servirà smontarle dopo averle assemblate la prima volta.

56141f184490cf95958d8704d43823ea_original

Extra

Come vi abbiamo detto, cercavano per Chamber of Wonders 10.000€ e ne hanno trovati in pratica già il triplo.
Quindi il dubbio è solo rivolto su quali contenuti bonus verranno sbloccati (Stretch Goal).
Un’espansione è già prevista e il contenuto sarà svelato giorno per giorno.
Se avete dubbi, la pagina Kickstarter c’è il link per contattare via Messenger i ragazzi di Ludus Magnus Studio.
E’ inoltre disponibile un demo su Tabletop Simulator.

Logo_03

In conclusione

Chamber of Wonders è l’attuale progetto Kickstarter dei ragazzi di Ludus Magnus Studio, attraverso LMS Lite.
Gli autori sono Stefano Castelli (Pozioni Esplosive, Minute Realms, Bomarzo) and Diego Cerreti (GodZ, Omega: The Game).
Un altro “scatolo” pesante con molti elementi 3D, che generalmente non sono essenziali, ma fanno bene al cuore.
Quando il materiale è così abbondante capite bene che è essenziale sia organizzato.
Se ogni volta per giocare bisogna impazzirci dietro, stiamo probabilmente acquistando un soprammobile e non un gioco.
In effetti sarebbe mortificante rinunciare a Chamber of Wonders per un aspetto di questo tipo, quando invece il flusso di gioco ci sembra lineare.
Più semplice di altre occasioni e, probabilmente, l’unico aspetto che richiede un po’ di pratica sono i mini-giochi e le carte.
Per il resto ci sembra un buon mix di piazzamento lavoratori, Agenti. gestione della mano di carte e raccolta di “oggetti”, le Meraviglie (un po’ deckbuilder se volete).
E’ chiaramente solo un’impressione e rimandiamo un giudizio più dettagliato a quando lo avremo provato.

getyourfan

Get Your Fun, dopo il passaggio da semplice negozio online a community, organizza gruppi di acquisto dei Kickstarter.
In questo modo si riesce ad avere un po’ di sconto e, anche i meno avezzi all’uso della piattaforma di crowdfunding, potranno avere il gioco come se fosse un qualsiasi gioco a catalogo.

 

I commenti sono chiusi.