13 Giorni: sull’orlo dell’Apocalisse

Ricordate Twilight Struggle? Bello, ve? Però è anche molto lungo e difficilmente intavolabile. Allora lo prendiamo e lo mettiamo sotto una pressa. Quello che esce è 13 Giorni, titolo localizzato in Italia da Cranio Creations.
Allora immedesimiamoci in Kennedy o Chruscev nello stallo che tolse il respiro al mondo.

3d-scatola-13-GIORNI-FRONT-180x180

 

13 Giorni
Cranio Creations

Per due giocatori.
Durata di una partita: circa 30 minuti
Prezzo: circa 35 eur

Un gioco rapido

Quelle che ne esce è un gioco molto rapido, a nostro avviso anche sotto le tempistiche indicate sulla scatola. Il piccolo tabellone è diviso in aree dove le due superpotenze, URSS e USA,  si vanno a confrontare a botte di carte evento. Senza esasperazioni però, perché più premete l’acceleratore più si alza il livello del DEFCON, rischiando la guerra nucleare, e quindi la sconfitta per chi ha raggiunto questa condizione.

20180318_155326

Un mini Twilight Struggle?

Nell’introduzione parlavamo di un concentrato di Twilight Struggle da meno di mezz’ora. E’ proprio così? Forse nell’ambientazione e nella meccanica card driven, con le carte divise per URSS, ONU e Nazioni Unite (UN). In realtà il gioco si basa sulla maggioranza dell’influenza (a.k.a segnalini) che ciascuna superpotenza ha su un territorio (ricordate The King is Dead e Jerusalem?).
13 Giorni è quindi un titolo che brilla, per così dire, di luce propria. Essendo molto più corto, tende anche a essere meno ambientato del fratello maggiore. Può, riducendosi all’osso, essere visto anche come un astratto da chi non conosce gli avvenimenti storici, ed essere comunque ben accolto.

20180318_155543

La tensione è palpabile

Ci è parso che la brevità del titolo, rispetto a Twilight Struggle, lo renda ancora più frenetico. Se la lunghezza del titolo di Asterion ci fa pensare ci sia tempo per rimediare, in 13 Giorni ci si sente sempre in affanno sotto i colpi del DEFCON che avanza in ogni turno e che salirebbe quando mettiamo segnalini  sulle aree e che ci costringe a “raffreddare” la situazione con la meccanica inversa, ovvero sottraendo influenza dalle zone calde.

20180318_155606

In conclusione

13 Giorni è un titolo che non scimmiotta Twilight Struggle, ma gode di una propria dignità ed indipendenza. Sotto i colpi del DEFCON e del numero esiguo di turni, 13 Giorni è un titolo che ben rappresenta la frenesia di quelle settimane coinvolgendo il giocatore in un confronto indiretto con l’avversario. E’ anche un titolo che dimostra la serietà dell’editore, che sotto le critiche di alcuni consumatori sulla componentistica, mette a disposizione, a prezzo politico, tutto quanto serve per renderlo simile all’edizione straniera.
Se vi piace la storia e i wargames è un titolo sicuramente da comprare.

I commenti sono chiusi.